Tra Cr Firenze e Bnp arbitrato a primavera

Findomestic

L’arbitrato tra Banca Cr Firenze e Bnp Paribas su Findomestic dovrebbe concludersi in primavera: è quanto sostiene Aureliano Benedetti, presidente dell’istituto fiorentino. «Sono stati suscitati - ha aggiunto - argomenti e temi nuovi che devono essere analizzati. E per questo ci vorrà un po’ di tempo». La banca francese aveva rivendicato il diritto a esercitare un opzione call sull’1% del capitale della società di credito al consumo, posseduta ora al 50% dai due soggetti: Banca Cr Firenze non riconosce questo diritto, e perciò è da tempo in corso un arbitrato tra gli istituti. Sull’esito della procedura, Benedetti ha risposto che «non è possibile dirlo».