«Create dal Prof 67 nuove tasse»

«Il governo di centrosinistra nella sua prima legge finanziaria ha escogitato 67 modi nuovi per mettere le mani in tasca agli italiani; gliel’ha imposto il loro credo, l’ortodossia marxista. Hanno usato lo strumento fiscale per colpire la borghesia, che è il loro nemico di classe. Tutti i loro provvedimenti sono stati condizionati dall’ideologia, come l’apertura delle frontiere agli stranieri perché era come dare una spallata contro il diritto alla proprietà privata. Hanno trattato gli imprenditori come sfruttatori. Hanno negato i soldi alle forze armate perché li considerano traditori del proletariato: proletari venduti allo Stato borghese per soldi».