La creatività genovese vince i premi dello spot

Parla anche un po’ genovese Ceres Chen: l’antieroe testimonial della birra Ceres ha ricevuto due nomination e una statuetta all’edizione numero 37 del «Key Award» della pubblicità, il più importante premio italiano dedicato ai film pubblicitari per la televisione e il cinema. Autore della campagna, l’agenzia Pbcom di Genova di Lorenzo Piacentini, Bruno Buzzo e Duri Bardola che ha «imposto» la propria creatività sull’agguerrita concorrenza con gli spot premiati per «originalità, spirito innovativo e qualità produttiva del lavoro». Riconoscimenti sono andati anche ad altri protagonisti del mondo della comunicazione made in Genova: l'illustratore Enrico Macchiavello, la casa di produzione 3D che ha sviluppato e animato lo spot, e la direzione stessa di Ceres Italia (che ha sede a Genova). «È una vittoria di squadra - sottolinea in particolare Buzzo - per un prodotto locale che ha sfidato i grandi nomi e i grandi budget della pubblicità con la voglia e la forza delle buone idee».