Credito Artigiano, più utile

Nel primo semestre dell’anno in corso il Credito artigiano (gruppo Credito Valtellinese) ha realizzato un utile netto di 12,1 milioni, in crescita del 34,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La raccolta diretta è cresciuta dell’8,5%, mentre gli impieghi della clientela sono aumentati del 10,2%. L’evoluzione della gestione, agli inizi del secondo semestre dell’anno, consente di ipotizzare obiettivi patrimoniali e risultati economici superiori a quelli realizzati nei precedenti esercizi.