Credito e tlc Il governo libico e Geronzi da Berlusconi

Il presidente e l’ad di Mediobanca, Cesare Geronzi e Alberto Nagel, il finanziere e consigliere di Piazzetta Cuccia, Tarak Ben Ammar, e una delegazione di libici guidati da rappresentanti del governo, sono stati ricevuti ieri dal premier Silvio Berlusconi, presenti il sottosegretario Letta, il ministro dell’Economia Tremonti. Della delegazione libica, oltre all’ambasciatore in Italia, faceva parte il ministro della Pianificazione, Abdul Hafid Zletni, in visita nel nostro Paese. Non avrebbe invece partecipato all’incontro il governatore della Banca Centrale, cui fa capo il 4,9% di Unicredit. La visita non sarebbe servita a esaminare alcun dossier specifico, bensì per una panoramica generale su temi diversi. E non è escluso che sia stata toccata anche la questione Telecom.