Creme e vestiti: per le ragazze la spesa è doppia

Le ragazzine costano di più, fino a raggiungere la cifra doppia. I genitori di figlie femmine lo sanno: in media, a partire dai 9 anni, le ragazzine costano più dei maschietti. Seguono di più le mode, cambiano giocattoli, poi zainetto, poi telefonino più spesso, sono più volubili nella scelta dell'abbigliamento e richiedono prodotti di bellezza e benessere. La crescita per loro significa anche e soprattutto un cambiamento del corpo e delle esigenze personali che rappresentano comunque un costo non indifferente per l’economia domestica.