Cremona, motociclista investe e uccide tre persone sulle strisce

Due sorelle di 32 e 34 anni stavano attrvaersando la strada sulle strisce pedonali ad Annicco insieme ai loro figli. Un centauro le ha falciate. Sono morte sul colpo insieme alla piccola Sara, 11 anni. Solo ferite per Pavel (6 mesi). Illeso il motociclista che aveva appena riavuto la patente

Cremona - Una donna è stata investita e uccisa insieme alla sorella e alla nipote da una motocicletta, mentre ieri sera attraversavano sulle strisce pedonali ad Annicco, paese in provincia di Cremona. La motocicletta ha travolto sulle strisce pedonali Carla Fiameni, 34 anni, di Annicco (Cremona) che è morta sul colpo. Sua sorella Fiorenza, di 32, che le era accanto, è stata a sua volta investita ed è deceduta poco dopo. La figlia di quest’ultima, Sara, è morta dopo il ricovero avvenuto in condizioni disperate all’Ospedale maggiore di Cremona. Pavel, figlio di sei mesi della trentaquattrenne, che era in braccio alla madre, è stato sbalzato sull’asfalto ed è vivo per miracolo: ha riportato solo ferite lievi. Praticamente illeso il motociclista, E.S.B.,39 anni, di Soresina (Cremona), denunciato per omicidio colposo plurimo in attesa delle valutazioni dell’autorità giudiziaria.

Patente sequestrata Il motociclista che era da poco rientrato in possesso della patente dopo che due mesi fa gli era stata sospesa per velocità eccessiva. Dai rilievi effettuati dalla polizia stradale di Pizzighettone (Cremona) risulta che l’uomo stesse percorrendo la strada a velocità elevata. È stato sottoposto al test dell’alcol ma è risultato negativo e avrebbe come attenuante di non avere visto il gruppo che si accingeva ad attraversare la strada sulle strisce pedonali, peraltro ben segnalate, un camioncino che, immettendosi sulla strada e svoltando a sinistra, gli avrebbe tolto in parte la visuale. Prima è stata investita una donna, poi la motocicletta ha proseguito la sua corsa schiacciando l’altra mamma e infine la bambina. Il bimbo di 6 mesi in carrozzina s’è salvato perché è stato sbalzato fuori del raggio d’azione della moto: è caduto a terra e ha sbattuto il capo riportando solo un ematoma alla fronte.