Cremonini sale sui treni spagnoli ad alta velocità

Acquistato per 4,1 milioni il 50% della Rail Gourmet, con opzione sul rimanente 50%

da Milano

Il gruppo Cremonini entra per la prima volta nel mercato spagnolo. Lo fa attraverso l’acquisizione da Eis (European inflight service) del 50% di Rail gourmet España, società con sede a Madrid che gestisce i servizi di ristorazione a bordo di tutti i treni ad alta velocità nella penisola iberica. L’accordo prevede che Cremonini potrà acquistare il rimanente 50% entro due anni, a un prezzo già fissato. L'acquisizione avrà effetto a partire dal 1° luglio prossimo e prevede un investimento di 4,1 milioni di euro, di cui 1,4 milioni come corrispettivo per l'acquisto del 50% delle azioni della società e 2,7 milioni per l'accollo di un debito finanziario verso gli attuali azionisti. Il prezzo del rimanente 50% è stato concordato in 1,75 milioni.
Cremonini, con questa operazione, entra dunque in Spagna: salgono così a otto i Paesi in Europa in cui il gruppo alimentare è presente con servizi di ristorazione a bordo treno, dopo Italia, Francia, Inghilterra, Germania, Svizzera, Olanda e Belgio.
Rail Gourmet España è titolare della concessione, con validità fino al 31 dicembre 2008, per la gestione dei servizi di ristorazione a bordo dei 70 treni ad alta velocità delle ferrovie spagnole Renfe, che percorrono ogni giorno le tratte Madrid-Cordova-Siviglia, Madrid-Malaga (Talgo 200) e Madrid-Saragozza-Lerìda, linea, quest'ultima, che sarà ampliata fino a Barcellona. Dal 1° luglio prossimo, Cremonini avrà anche la gestione della società.
L'acquisizione di Rail gourmet España, che serve annualmente oltre 2,5 milioni di clienti e occupa 450 dipendenti, porterà un fatturato annuo di circa 30 milioni e un Ebit di oltre 1,5. «Abbiamo concluso l'operazione a un prezzo molto interessante - ha dichiarato Vincenzo Cremonini, amministratore delegato del gruppo - soprattutto se si considerano le prospettive di crescita del mercato spagnolo nel settore dell'alta velocità. Prevediamo il raddoppio delle attività nei prossimi 2/3 anni, in particolare grazie al completamento della linea Madrid-Barcellona». Cremonini è oggi presente su 630 treni in sette Paesi europei, sui quali gestisce servizi di ristorazione su carrozze ristorante, self service, minibar, bar e distributori automatici, servendo oltre 35 milioni di clienti all'ultimo anno.