Cresce il fatturato, calano le perdite

Tiscali

Fatturato di 535 milioni, più 36% rispetto a quello al primo semestre 2007, anche grazie all’acquisto del provider britannico Pipex, e perdita netta che si riduce a 57 milioni, dai 73 dello stesso periodo 2007. A pesare sugli utili semestrali di Tiscali, presentati ieri, sono soprattutto gli accantonamenti, visto che il margine operativo lordo è stato in crescita da 61,9 a 95,8 milioni, mentre il risultato operativo è passato dai meno 28,5 milioni del primo semestre 2007 ai meno 32,7 del 2008. In merito alla vendita della società l’ad Mario Rosso ieri ha detto che il processo «è complesso, dato lo stato del mercato» e che «non c’è una scadenza».