Cresce nella gestione dei grandi patrimoni

Credem

Accelera la crescita nel wealth management del Credito Emiliano che ha chiuso il primo trimestre con un utile netto consolidato di 59,9 milioni (più 2,2%) a fronte di una raccolta di 60.318 milioni e di impieghi per 14.732 milioni (più 14,7%). A inizio 2006 il gruppo creditizio ha avviato un progetto di rafforzamento nell’area del wealth management che si prolungherà quest’anno. Prevista, in particolare, la revisione della gamma prodotti creando una piattaforma aperta così da unire le competenze interne all’offerta di terzi. Confermata poi la centralità di Euromobiliare, cui si affiancherà un investment center all’interno del Credem che dovrà avere una funzione di raccordo tra produzione e distribuzione.