Cresce il superindice dell’economia In positivo l’Italia

Cresce, sia pure a ritmi moderati, l'economia nei paesi Ocse: in novembre il superindice, l’indicatore elaborato dall’Organizzazione internazionale è migliorato di 0,7 punti, passando a 106 dai 105,3 di ottobre. I migliori spunti sono stati in Germania (+0,9 punti), che ha registrato il settimo progresso di seguito, e in Giappone (+1,1 punti), la cui serie di rialzi si è allungata a 6 mesi dopo un trend negativo durato altrettanto. Positivo (+0,1 punti) anche l'indice italiano, dopo la leggera flessione registrata in ottobre. L’indice negli Stati Uniti è migliorato in novembre di 0,7 punti, con la media dei sei mesi che ha segnato il secondo rialzo di seguito dopo i ribassi che erano stati registrati in agosto e settembre. Buono anche lo spunto (+0,6 punti) registrato dall'eurozona, che allunga a sei mesi di rialzi consecutivi la performance.