Crescita lenta per tlc e informatica

Il mercato italiano dell’Information & Communication Technology continua a crescere ma decisamente meno della media europea. Nel 2005 il fatturato aggregato del settore nel nostro Paese si è attestato a 62,6 miliardi di euro, in crescita del 2,3%, mentre nel Vecchio Continente l’incremento è stato del 3,5% con punte fino al 6% in Spagna. È quanto emerge dall’anteprima del Rapporto Assinform 2006 presentato ieri a Milano. Particolarmente debole l’informatica (più 0,9%) mentre le telecomunicazioni continuano a fare la parte del leone con una crescita del 3% e un giro d’affari di oltre 43 miliardi di euro. Analizzando la domanda It emerge che se le grandi imprese, a fine 2005, avevano acquistato servizi informatici per un debole più 0,9%, la domanda delle piccole imprese ha invece subito un calo dell’1,4 per cento.