Crescono mutui e credito al consumo

Crescono mutui e credito al consumo e scendono i titoli di Stato nel portafoglio delle attività delle banche. È quanto emerge dai risultati dell’Osservatorio monetario curato dal Laboratorio di analisi monetaria dalla facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative dell’Università Cattolica del Sacro Cuore in collaborazione con l’Associazione per lo sviluppo degli studi di banca e Borsa. Per quanto riguarda i prestiti, quelli a breve registrano un lieve aumento nel primo trimestre di quest’anno (più 6,7%) mentre crescono notevolmente quelli a medio/lungo termine (più 15,3%). I mutui hanno segnato un più 18% a dicembre 2005 in conseguenza anche dell’aumento in Italia del 9,9% dei prezzi degli immobili contro una media del 7,6% per l’intera zona euro. Per il credito al consumo invece, c’è un trend al rialzo (18,2 a dicembre 2005).