Crescono gli utili, debiti in calo

Negli ultimi cinque anni tasso di sviluppo annuo superiore al 7%

da Milano

Il 2005 per Caleffi, società mantovana attiva nel settore dell'home fashion, si è concluso con un utile netto pari a 2,5 milioni di euro, in crescita del 9,4% rispetto al precedente esercizio. È quanto è emerso oggi durante la presentazione alla comunità finanziaria dei dati di preconsuntivo del 2005, durante la quale è stata annunciata la proposta di distribuzione di un dividendo di 0,12 euro per azione, pari ad pay-out ratio del 58%. Segnali di crescita anche sul piano dei ricavi, attestatisi a 48,1 milioni di euro, il 10,5% in più rispetto ai 43,5 milioni del 2004.
Rispetto al 2001 le vendite del gruppo mantovano, attivo nei tre segmenti dell'hotellerie, della home fashion e dell'abbigliamento per la casa di adulti e bambini, hanno registrato nel corso di questi 5 anni un tasso di crescita medio annuo del 7,74%. Più contenuta la crescita del risultato operativo, passato dai 3,7 milioni del 2004 a 3,9 milioni di euro (+5%). Si contrae invece l'indebitamento netto, passato da un valore negativo di 8,2 milioni di euro al 30 giugno 2005 a -3,3 milioni di euro grazie alla quotazione di novembre.