Crespo fa tutto bene Morfeo preso a fischi

INTER
7 TOLDO. Richiamato dopo una vita nel ruolo di titolare, gioca una partita stupenda mantenendo inviolata la porta interista.
6,5 MAICON. Spreca una palla gol offerta da Adriano al 18’ del st.
6,5 BURDISSO. Con le buone e con le cattive imbavaglia Budan anche nel gioco aereo.
6,5 MATERAZZI. Una sua rovesciata in area costringe Bucci al miracolo. Era diffidato, ammonito, salterà la prossima.
7 MAXWELL. Inizia con qualche imprecisione poi organizza una rete meravigliosa con la complicità di Crespo (24’ st Dacourt 6).
6 CAMBIASSO. In attesa di vedere l’argentino smarrito, mostra esperienza da vendere in mezzo al campo.
7 ZANETTI. Sull’1-0 fa una chiusura da ultimo uomo in scivolata in area su Budan tecnicamente eccelsa.
6 STANKOVIC. Sbaglia qualcosa ma è il migliore a capovolgere l’azione con lanci precisi per Adriano e Crespo.
6,5 FIGO. Nel primo tempo è il più attivo, dopo un quarto d’ora sfiora la rete personale dopo slalom da applausi al limite dell’area (24’ st Recoba 6,5).
7 ADRIANO. Gli è mancato solo il gol.

6,5 CRESPO. Un gol e lo scambio con Maxwell (33’ st Gonzales 6,5).
All.: Mancini 7. L’Inter forse arriverà a cento punti, lui ci è arrivato con la centesima vittoria sulla panchina azzurra.
PARMA
7 BUCCI. Coraggio da vendere, parate strepitose, lascia San Siro con la coscienza pulita.
5 FERRONETTI. Perde il confronto con Maxwell sulla fascia.
6 COUTO. Tocca poche palle, tiene stretta la difesa.
6 PACI. L’Inter centralmente lo tiene sempre sveglio (36’ st Bocchetti 6).
6 CONTINI. In alcune circostanze si è messo perfino a impostare l’azione.
5,5 CASTELLINI. A metà fra difesa e centrocampo, sulla fascia senza mai incidere (27’ st Bolano 6).
5,5 PARRAVICINI. Si batte in mezzo con Dessena e qualche volta conquista la palla.
5,5 DESSENA. Corre molto.

6 GASBARRONI. Ha estro e fantasia, nel finale meriterebbe il gol ma Toldo glielo nega due volte.
5,5 ROSSI. Il talentino sparisce e non entra mai in area.
5,5 BUDAN. Da solo ha retto il fronte dell’attacco fino alla sostituzione (27’ st Morfeo 6,5).
All.: Ranieri 6. Un Parma dignitoso con una differenza abissale con l’avversario
Arbitro Farina 6. Non fa danni.