Crialese primo italiano in gara Vasco di scena il 5 settembre

Sarà Terraferma di Emanuele Crialese, il 4 settembre alle 17 nella Sala Grande rimessa a nuovo, il primo dei tre italiani in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia (31 agosto - 10 settembre) a scendere in campo. Sempre in Sala Grande, il 7 settembre andrà in scena Quando la notte di Cristina Comencini e l’8 settembre l’esordio alla regia del fumettista Gipi, L’ultimo terrestre.
A dare il via al concorso, dopo la cerimonia d’apertura il 31 agosto alle 19 in sala Grande, ci sarà la nuova prova da regista (e coprotagonista) di George Clooney, Le idi di Marzo con Ryan Gosling. Il 30 agosto, doppia preapertura ad inviti, in Sala Grande alle 17 con Box Office 3d, la parodia sui blockbuster di Ezio Greggio e a Venezia, all’Arena di Campo San Polo alle 20.30 con Impardonnables di Andrè Techinè, preceduto dal corto I piccioni di Venezia, girato da Francesco Pasinetti nel 1942.
Tra gli altri italiani, il 9 sarà la giornata di Marco Bellocchio, che riceverà il Leone d’oro alla Carriera, in Sala Grande alle 17. Vasco Rossi sarà protagonista il 5 settembre alle 21.30 in sala Darsena, di Questa storia qua, il documentario fuori concorso, girato sul rocker da Alessandro Paris e Sibylle Righetti.
Il 2 settembre saranno di scena Vincent Cassel e Monica Bellucci, interpreti di due film in gara. L’attore francese per A dangerous Method di David Cronenberg, con Viggo Mortensen e Keira Knightley, in sala Grande, mentre la Bellucci sfilerà sul tappeto rosso per Un etè brulant di Philippe Garrel (sala Grande, alle 22). Stessa sala, ma la mattina, alle 11, dopo il corto di Maria Grazia Cucinotta, Il maestro, per il debutto di Scialla! di Francesco Bruni, film d’apertura di Controcampo italiano.