Criminalità in crescita

Le attività delle organizzazioni criminali sono sempre più complesse e il loro spettro si allarga. La sicurezza degli svizzeri però appare più minacciata dagli estremisti di destra e di sinistra, dalla tifoseria violenta e dalla criminalità giovanile. Lontano è invece il rischio di attentati terroristici, indica il Rapporto sulla sicurezza interna della Svizzera pubblicato dall'Ufficio federale di polizia (Fedpol).
Nel documento, che si riferisce al 2004, trova molto spazio l'analisi del rischio di attività terroristiche, in particolare di matrice islamica. Per Fedpol «non vi sono indizi concreti che la Svizzera sia tra gli obiettivi principali del terrorismo riconducibile ad Al Qaida». Manca però una legislazione antiterrorismo che induce estremisti islamici a cercare rifugio nella Confederazione.

Annunci

Altri articoli