«È un crimine spostare Crimini»

«Spostare Crimini è un crimine». Lo dice lo scrittore Giancarlo De Cataldo, coordinatore del pool di autori della serie di tv movie noir di Raidue. «Abbiamo scritto al direttore generale Cappon, al vicedirettore Leone e al direttore di Raidue Marano, Ma non hanno risposto», dice De Cataldo protestando per lo spostamento del programma, che sta avendo un buon successo, dal mercoledì al venerdì, per far posto allo show di Cochi e Renato. Risponde Marano: era già tutto previsto da novembre per ragioni di palinsesto.