Crisi, una legge bipartisan La Cig sale fino a 18 mesi in tutto il biennio 2010-11

Emendamento sugli ammortizzatori sociali votato da Pdl, Lega e Pd:
estensione di sei mesi della cassaintegrazione nel biennio 2010-'11. Si
potrà arrivare fino a 18 mesi

Roma - Sei mesi in più di cassa integrazione ordinaria. E' quanto prevede un emendamento approvato in commissione Lavoro
con un sì bipartisan.
La norma è a firma del relatore Giuliano Cazzola e modifica il testo base sugli ammortizzatori sociali, che unifica diverse proposte di
legge, e ha ottenuto il consenso del Pdl, della Lega e del Pd. L’Idv e l’Udc erano assenti. Lo riferisce lo stesso Cazzola.
La misura approvata è in via sperimentale e riguarda il biennio 2010-2011 e fa sì che il trattamento di cassa integrazione guadagni possa
essere corrisposto per un periodo massimo complessivo di 78 settimane. Attualmente il tetto è di 52 settimane. In pratica si passa da un
anno a un anno e mezzo di Cig ordinaria.

Annunci Google