Crisi a «Libération» via il direttore

Parigi. Il principale azionista del quotidiano Libération, Edouard de Rothschild, ha chiesto al direttore, Serge July, di dimettersi. July aveva fondato il giornale nel 1973 con il filosofo Jean-Paul Sartre. Da mesi è in atto un braccio di ferro della redazione con la proprietà dopo la presentazione di un piano per il licenziamento di 55 giornalisti. In una riunione sindacale, in mattinata, July aveva denunciato di essere stato «costretto e forzato» a lasciare Libération, il quotidiano «movimentista senza partito», come lo aveva definito in una intervista concessa in occasione del trentesimo anniversario dalla sua fondazione.