Crisi del trasporto Meridiana annuncia procedura di mobilità per 145 dipendenti

Meridiana procederà a licenziamenti collettivi per riduzione di personale di 145 dipendenti. Lo si apprende da una comunicazione inviata dalla stessa compagnia aerea al ministero del Lavoro, agli enti locali e alle rappresentanze sindacali. I dipendenti interessati dalla procedura di mobilità sono 71 dell’unità produttiva di Olbia, 36 di quella di Verona e 38 di quella di Firenze. Le motivazioni che costringono la società ad adottare misure di riduzione del personale - precisa la comunicazione - «vanno ricercate sia all’interno che all’esterno dell’azienda stessa». Tra queste, sono indicate la «profonda crisi» che sta attraversando il comparto. Dagli esuberi non verrà interessata la base di Cagliari.