Con il «cristallo» Israele e Anp nella Croce rossa

Ginevra. Decisione storica a Ginevra; la Croce rossa internazionale ha approvato ieri l’ingresso nell’organizzazione di Israele e dell’Autorità nazionale palestinese. La modifica dello statuto è stata approvata dai 192 Paesi membri con 237 voti a favore, 54 contrari e 18 astenuti. I 1.400 delegati riuniti per due giorni a Ginevra hanno confermato l’accordo raggiunto nel dicembre scorso su un nuovo simbolo: un quadrato rosso su campo bianco, che supera le difficoltà manifestate da Israele sull’utilizzo della croce o della mezzaluna (simbolo utilizzato dalle organizzazioni di soccorso islamiche). Ora il “cristallo rosso” potrà essere usato da tutti i Paesi membri da solo o affiancato agli altri preesistenti, compresa la Stella di David israeliana. La Stella di David è il simbolo utilizzato dal Magen David Adom (Mda), la società di soccorso israeliana. D’ora in poi la si vedrà probabilmente affiancata al nuovo simbolo internazionale della Croce rossa, così come i palestinesi potranno utilizzare la mezzaluna accanto al cristallo rosso.