La Croazia già qualificata non fa sconti alla Polonia

Alla Polonia servivano i tre punti contro la Crozia, già qualificata come prima del girone, e la contemporanea vittoria dell’Austria per poter proseguire il proprio cammino europeo. E se qualcuno aveva ipotizzato un «trattamento di favore» della squadra di Bilic, si è dovuto ricredere: la Croazia non ha concesso nulla alla Polonia che deve ringraziare l’estremo difensore Boruc se il risultato finale non ha assunto forme più tondeggianti. Il gol partita al settimo della ripresa: il solito Pranjic scappa sulla sinistra da dove fa partire un cross perfetto per Klasnic che segna con un sinistro incrociato. La Croazia, prima a punteggio pieno, incontrerà venerdì prossimo la Turchia dell’Imperatore Terim.