Croci spiega il ticket ai Consigli di zona: presidenti dubbiosi

Il piano per la salute e per l’ambiente e il ticket d’ingresso in città sono stati illustrati ieri mattina ai nove presidenti dei consigli di zona dagli assessori Ombretta Colli ed Edoardo Croci. «Le zone sono la prima interfaccia tra l’amministrazione e il cittadino - spiega la Colli - ed è importante che siano costantemente informati di quello che succede a Palazzo Marino. Durante l’incontro, i presidenti hanno espresso qualche perplessità e alcune proposte sull’Eco-pass, soffermandosi in particolare sul problema della regolamentazione della sosta, del potenziamento del trasporto pubblico e della viabilità all’interno della cerchia dei Bastioni». Questo dopo che Croci aveva esposto nei dettagli la delibera, approvata lo scorso 20 luglio, che dispone l’istituzione di una zona a traffico limitato dentro i Bastioni a cui le auto potranno accedere pagando un contributo in base alle emissioni inquinanti prodotte. In seconda battuta è stato affrontato anche il tema della sosta regolamentata che costituisce un altro degli interventi previsti sia in centro che in periferia. «La riunione - il commento di Croci - ci ha consentito di confrontarci più direttamente con le esigenze dei cittadini che attraverso i presidenti dei consigli di zona ci fanno pervenire istanze e suggerimenti per migliorare i nostri interventi sul territorio in tema di mobilità. Per questo abbiamo dato garanzia che i problemi rilevati e le perplessità esposte a cui abbiamo già dato una prima risposta oggi, saranno oggetto di un approfondimento anche tecnico che sarà illustrato in ulteriori incontri in programma a partire dalla fine di ottobre».