In crociera alle Ebridi con whisky e ghiacci

Sono le «isole ai confini del mare», le nordiche Ebridi, che costeggiano le Highlands scozzesi con il loro patrimonio di natura selvaggia e distillerie pregiate: un arcipelago di cinquecento perle, create da terremoti, vulcani ormai spenti, ghiacciai che si sono ritirati, lasciando però tracce ben visibili. In tutto, 241 km che circondano il nordovest della Scozia, da visitare in nave, per apprezzarne ogni sfumatura e, anche, le splendide scogliere. Le crociere partono generalmente da Oban (200 km da Edimburgo) e, per chi ama il lusso, ci si può imbarcare sulla «Hebridean Princess», che ospita 50 passeggeri, coccolati e riveriti dai 38 membri dell’equipaggio e visitare Rum, Skye, Colonsay, spiagge deserte e castelli e bere qualche bicchierino.
Quanto costa. Crociere fra marzo e novembre, da 4 a 12 giorni, da 1812 a 10900 euro: reservations@hebridean.co.uk.