In crociera coi lettori Ma il mio «angolo» non lo mollo di certo

Caro Granzotto, mi lasci iniziare questa lettera con le mie più vive congratulazioni per le sue risposte, sempre complete, ironiche, eleganti, documentate (e «mi fermo qui»), per dirle che mi ha fatto piacere leggere la notizia della sua prossima partecipazione alla crociera organizzata da «il Giornale» assieme a Mario Cervi e Biazzi Vergani. Farò un terribile sforzo a rimanere per un breve periodo senza la sua amabile rubrica. Ma è proprio convinto di lasciarci, sia pure per qualche giorno? Grazie ai moderni mezzi di comunicazione di cui disponiamo, non potrebbe per qualche minuto sottrarsi alla piacevole compagnia, per mandarci qualche suo pensierino quotidiano? Comunque buon viaggio e a rileggerla presto.