Crociera rossoblù con Tomas e Pato

Francesco Gambaro

«Pronto Pato? Sono Tomas! Allora vieni alla prossima crociera del Genoa?». «Tranquillo, amico mio ci sarò». Skuhravy chiama, Aguilera risponde. E i genoani, seduti sulle comode poltrone della «Msc Rhapsody», gongolano. Perché i loro vecchi idoli hanno appena promesso di partecipare alla quinta crociera del cuore rossoblù. Tomas, ieri, era già a bordo della nave, che salperà alla fine della prossima estate da Amsterdam insieme a 800 sostenitori del vecchio Balordo. Pato è ancora a Montevideo, tornerà a Genova per le feste di Natale. Ma dal 31 agosto all’11 settembre 2007, la coppia del gol di Osvaldo Bagnoli si riunirà sulla Msc Rhapsody (383 cabine). Racconta Giuliano Galleri, direttore di Equipage tour, che «La quinta crociera del cuore rossoblù sarà la più lunga di tutte quelle organizzate fino ad oggi». Dodici giorni (e undici notti) in giro per l’Europa, da Amsterdam, a Canterbury, da Moint Saint Michel a Santiago de Compostela, da Lisbona a Siviglia, fino a Aix En Provence. Quattrocento genoani si sono già prenotati per questo viaggio da sogno. «Ma contiamo di riempire tutta la nave da qui ai prossimi mesi», aggiunge Galleri. Chi si prenota prima del 31 ottobre, avrà un bel po’ di vantaggi, come lo sconto del 10 per cento sulle escursioni. I prezzi? Da 750 euro a 995, i ragazzi sotto i 18 anni salgono gratis, purchè accompagnati dai genitori. Partenza da Amsterdam alle 17 del 31 agosto. Equipage sta organizzando un «pacchetto» pullman o areo per raggiungere la città olandese. Il giorno successivo la Rhapsody attraccherà a Dover in Inghilterra, per fare poi tappa a Saint Malo in Francia e visita a Mont Saint Michels, celebre per la sua alta e bassa marea. I genoani ci sono abituati... Dopo una notte di navigazione, gli 850 passeggeri rossoblù s’imbarcheranno alla volta di La Coruna. Con tappa a Santiago de Campostela. L’indomani arrivo a Lisbona, dove la nave si fermerà un paio di giorni. Quindi giro della città portoghese, tappa a Fatima, e cena con spettacolo di Fado. Venerdì la nave della Msc sbarca a Cadice e dopo altre 24 ore di navigazione, ecco l’arrivo a Barcellona con giro panoramico della città e del Nou Camp, il mitico stadio degli Azul Grana. Ultima tappa a Marsiglia e Aix En Provence, prima di fare ritorno a Genova martedì 11 settembre. Con gli idoli del Genoa che fu.