In crociera senza vedere mai le onde

Dalla magia al thriller, dalle avventure del maghetto più famoso del mondo all’omicidio. Secondo il Sunday Times, Joanne K. Rowling, autrice della saga di Harry Potter, sta preparando un libro giallo. Il quotidiano britannico scrive che la Rowling è stata avvistata «con un thriller in testa» e un bloc-notes in mano in un bar della capitale scozzese, Edimburgo. Il famoso scrittore Ian Rankin, definito il re incontrastato del giallo scozzese, è convinto che la donna più ricca del Regno Unito sia pronta a scrivere un romanzo poliziesco. Secondo quanto ha affermato al Sunday Times Rankin, creatore del popolare ispettore John Rebus, la Rowling sta curando la trama di un thriller. Rankin afferma di non avere prove al riguardo, ma solo indizi. La principale testimone è sua moglie Miranda, che ha affermato di aver sorpreso la Rowling in un bar di Edimburgo mentre stendeva appunti su un romanzo poliziesco. Il quotidiano ricorda come proprio la Rowling, dopo la pubblicazione del settimo e ultimo libro della saga di Harry Potter, abbia affermato sul suo sito web che in futuro avrebbe scritto storie «completamente differenti» da quella del maghetto Harry Potter, che l’ha resa ricca e famosa in tutto il mondo. Dal canto suo, la Rowling non ha commentato i rumors.