Crolla Deutsche Telekom (-5%)

Lo scontro tra i giganti mondiali dell’informatica sulla raccolta pubblicitaria e sul controllo dei media ha vivacizzato il fine settimana; ha trarne maggior vantaggio in Borsa il titolo Yahoo che ha registrato a Wall Street una impennata fino al 20%, mentre Microsoft segna il passo(meno 1,5%). In Europa l’interesse si è accentrato su Reuters(più 25%) che sarebbe nel mirino di un raider ancora sconosciuto, mentre cresce Pearson (Financial Times) dell’1,7%. Sulla piazza di Londra è ritornata la domanda sui minerari, le cui blue chips guadagnano poco meno del 5%. Prosegue la fase negativa dei telefonici, con Deutsche Telekom che a Francoforte cede il 4,8%, per il timore di un’ondata di scioperi dei dipendenti contro un piano di tagli.