Crolla la fiducia per l’Unione

Milano. Mai così in basso la fiducia degli italiani verso il governo Prodi che dallo scorso aprile guida il Paese. Nel sondaggio «Trust barometer 2007» condotto da Edelman su 3.100 opinion leader di 18 Paesi, l’attuale esecutivo di centrosinistra guidato dal premier Romano Prodi è letteralmente precipitato nella classifica di gradimento. La fiducia risulta oggi poco sopra il 30 per cento con un crollo dei valori di quasi dieci punti percentuali rispetto alla precedente rilevazione. Una tendenza che va in direzione opposta rispetto ad altri Stati citati dall’indagine come la Cina dove il gradimento verso il governo tocca una punta del 78 per cento. Guadagna terreno nella fiducia degli italiani il settore dell’informazione che sale di due punti pur attestandosi a livelli medi. In calo le aziende, mentre la religione resta stabile. In netta risalita nel gradimento le associazioni non governative. Il governo sembra continuare a pagare le conseguenze di una Finanziaria che ha messo a dura prova il portafogli di molte famiglie.