Crolla a Londra PartyGaming

Bufera su Wall Street con l’amministrazione controllata per Delphi. Ii titoli del comparto Auto hanno registrato pesanti flessioni: a metà pomeriggio Delphi perdeva un altro 60%, GMs oltre il 4%, Ford il 3% e Visteon il 4%. Bufera anche tra le compagnie aeree dopo l’annunciata sospensione di Delta che ieri ha perso quasi il 20%. Negli altri comparti flessione del 10% per Home depot, mentre in rialzo dell’1,6% era Wal Mart. Nel sud est asiatico ancora debole la borsa di Shangai per i timori circa l’applicazione della riforma azionaria, con China Textile e Shanghai Erfangji in calo del 10%. Dopo un avvio sostenuto le piazze europee hanno chiuso stabili per il calo finale dei titoli dell’auto. Negli altri comparti, a Londra crollo di PartyGaming del 10,5% ed irregolari i titoli del settore minerario. Riprendono quota a Francoforte le assicurazioni, mentre a Parigi il cambio ai vertici ha penalizzato Cap Gemini (meno 1,3%).