Crolla Snia, vola Tod’s

Piazza Affari, in linea con l’andamento dei principali mercati azionari, ha tenuto i livelli di venerdì scorso: limati gli indici generali, hanno registrato apprezzamenti intorno allo 0,4% il Midex e l’AllStars; scambi di poco superiori ai 6 miliardi. Tendenza instabile per i bancari, con Italease che ha perso il 3,4% trascinando la controllante Banco popolare in calo dell’1,3%; sprint di Banca Generali, in crescita del 6,7%. Ancora su Alitalia (più 4,2%) per le attese di una nuova gara; è tornata in crescita Fiat (più 1,8%), nervosa Seat, che chiude in modesto ribasso. I risultati delle semestrali hanno fatto volare Tod’s dell’8,1% e Geox (più 5%). In negativo Snia (meno 14,7%), inserita nella black list» della Consob. In miglioramento Sirti (più 3,6%) dopo l’annuncio del riassetto. Ancora ridimensionate Landi Renzo (meno 4,8%) che, a un mese dal collocamento, hanno perso oltre l’11%.