Crolla il tetto Operaio in coma

Un operaio italiano di 35 anni è stato ricoverato in coma ieri pomeriggio all’ospedale San Raffaele in seguito a un infortunio sul lavoro. L’uomo, poco dopo le 15, stava lavorando in un’area industriale di capannoni dismessi di Cologno Monzese per conto della ditta edile che lo ha assunto, una società che si occupa, tra l’altro, di demolizioni. Infatti il poveretto è stato travolto dal crollo di parte del tetto: in particolare una trave lo avrebbe colpito in testa.