Crolla la traversa, bimba in rianimazione

La piccola, di 9 anni, non corre pericolo di vita

Ancora non si sa con precisione quello che è accaduto, come si siano svolti i fatti. Si è stabilito soltanto che lei, una bambina di 9 anni, ieri mattina, stava giocando tranquillamente nel campetto da calcio dell’oratorio di Zibido San Giacomo, in via Binasco, insieme ai suoi amichetti e alla presenza di mamma e papà. Quando, all’improvviso, sarebbe stata colpita alla testa dalla traversa della porta che, staccandosi, le sarebbe caduta addosso.
Così, con un grave trauma cranico poco prima di mezzogiorno, la bimba è stata intubata e trasportata al Niguarda grazie all’elisoccorso dell’ospedale. In queste ore la piccola - che non ha mai perso conoscenza e non corre pericolo di vita - è ricoverata in prognosi riservata nel reparto di neurorianimazione.
I carabinieri sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’episodio attraverso la testimonianza di chi era insieme alla bambina rimasta ferita e, prima di tutti, naturalmente, i suoi genitori. Tuttavia, secondo i primi elementi raccolti dagli investigatori dell’Arma, tutto farebbe pensare alla classica «tragica fatalità»: la porta del campo da calcio è caduta e ha travolto la piccola che era nella struttura dell’oratorio.