Crollo in Borsa del titolo bianconero

La quotazione in borsa della Juve risente decisamente delle vicende che interessano la dirigenza. Già giovedì sui mercati si è rilevata l’incidenza delle rivelazioni uscite sulla stampa a proposito delle intercettazioni. La chiusura dei mercati evidenziava il rally pomeridiano del titolo: colpito da vendite per tutta la seduta ha segnato un +5,46%. La Consob ha posto ieri l’alto livello di attenzione sull’andamento di tutti i titoli calcistici sui quali per i fatti emersi si verifica un impatto fisiologico che non va sottovalutato. Anche l’Agenzia Europea di Investimenti Standard Ethics lancia un “warning“ sulla Juve. Se lo scenario peggiorasse si dovrà intervenire per garantire il regolare funzionamento del mercato messo in pericolo dalla volatilità del titolo bianconero. Ieri sera alla chiusura dei mercati la Juve era scivolata al -5,27%,