CRONACA E TIFOSI

Ieri le telefonate e le lettere di «richiamo» dei nostri lettori genoani sono state davvero tante, a conferma che la passione con cui seguono noi e la squadra non viene mai meno. Ma forse anche a conferma che qualcosa abbiamo sbagliato noi, nel trattare sia la vicenda dell’inchiesta, sia quella della festa di venerdì sera. Di questo, naturalmente, ce ne scusiamo con i lettori, che giustamente pretendono massima precisione anche in giornate come quella di venerdì in cui lo sciopero dei giornalisti ci ha costretti a lavorare in tempi troppo ristretti rispetto al solito. Ma dobbiamo anche aggiungere che in questi giorni abbiamo ricevuto altrettante lettere e «richiami» da parte dei tifosi sampdoriani che ci accusano di parlare troppo o solo di Genoa. Forse questa è la dimostrazione che non facciamo preferenze per le due squadre genovesi, finalmente entrambe in serie A.