Suda sangue dagli occhi e dalle mani: lo strano caso di una ragazza di Firenze

La malattia di cui è affetta una giovane di Firenze è legata allo stress: fa restringere e ingrossare i vasi sanguigni che circondano la ghiandola del sudore

Sangue dagli occhi, dal viso e dalla mani. Sangue che usciva come sudore. È la strana malattia di una ragazza di 21 anni di Firenze: il suo caso clinico ora è addirittura finito sui giornali di medicina internazionali.

La malattia rara

I medici italiani l'hanno visitata diverse volte e mai sono arrivati a una soluzione. Gli episodi in cui la giovane sudava sangue potevano durare mediamente dai dai 2 ai 5 minuti. Un situazione che l'ha allontanata anche da amici e famigliari. Le analisi svolte nell'ospedale del capoluogo toscano hanno portato i dottori a diagnosticarle la hematidrosis, sindrome molto rara che colpisce una persona ogni 10 milioni e che provoca il sanguinamento spontaneo in situazioni di particolare stress, come durante l'attività fisica, come scrive FanPage.

Jacalyn Duffin, ematologa canadese che ha preso in analisi il caso della ragazza italiana sulle pagine del Canadian Medical Association Journal, sostiene che la malattia di cui è affetta la giovane sia molto legata allo stress, il quale fa restringere e ingrossare i vasi sanguigni che circondano la ghiandola del sudore. All'aumentare dell'ansia i vasi si dilatano talmente tanto da rompersi. Una volta rotti, il sangue contenuto si riversa sulla ghiandola del sudore fino ad arrivare superficie cutanea.