23 anni per un fallimento

Le storie di malagiustizia raccontate dalle vittime al sito web del "Giornale". Scrivici anche la tua: malagiustizia@ilgiornale-web.it. La porteremo al ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri

Nell'ottobre del 1988 alla Soc,Richard S.r.l. Ho versato un congruo anticipo e successive quote mensili per l'acquisto di un alloggio a Bagni di Orvieto, previsto nel progetto di ristrutturazione di un ex complesso colonico a scopo Residenziale. La Richard Srl il 12/01/1991 con sentenza del Tribunale di Terni venne dichiarata fallita.

Da allora, tra i Tribunali di Modena e di Terni, ci sono state tante fantasmagoriche udienze; l'ultima delle quali il 23/02/2012 al Tribunale di TERNI per "l'esame di eventuali osservazioni e per i provvedimenti di cui all'Art.110 della 3 comma della Legge Fallimentare". Trascorsi 23 annI, con un credito riconosciutomi di £ 67.934.ooo, sono ancora in attesa di un esito conclusivo.