Il 27 luglio ci sarà l'eclissi di Luna più lunga del secolo

Il 27 luglio si verificherà l'eclissi di Luna più lunga del secolo e nello stesso giorno sarà visibile dalla Terra anche Marte, il pianeta rosso

L’eclissi più lunga del secolo si verificherà il prossimo venerdì 27 luglio, quando la Luna sarà nascosta al Sole dall’ombra della Terra. E nella stessa occasione sarà visibile anche Marte, fatto che non accadeva dal 2003. Un evento astronomico che vedrà molti curiosi con il naso all’insù. A darne notizia è Il Sussidiario.

Il fenomeno sarà visibile a occhio nudo anche dall’Italia tra le 19.13 e le 02.31. La totalità dell’eclissi sarebbe prevista tra le 21.30 e le 23.14.

L’eclissi di Luna si verifica quando la terra si trova sullo stesso asse tra il Sole e la Luna. La Luna non riesce quindi più a ricevere i raggi solari, perché viene oscurata dall’ombra della Terra.

Il prossimo 27 luglio la Luna si troverà inoltre nel punto più lontano dalla Terra (detto apogeo lunare), muovendosi di conseguenza più lentamente. Per questo motivo si assisterà al suggestivo spettacolo della luna piena più piccola dell’anno (miniluna) e il momento clou dell’eclissi durerà quasi un paio d’ore. In questo particolare momento la Luna non sarà dunque illuminata dal Sole. Il satellite terrestre assumerà però a tratti una colorazione rossa.

L’ultima volta che si è verificato un evento analogo è stato il 16 luglio 2000, quando la Luna rimase in ombra per un’ora e 46 minuti. Quella di fine luglio sarà l’ultima eclissi lunare dell’anno. La prossima eclissi lunare è prevista il 21 gennaio 2019 ma non durerà tanto quanto quella del prossimo luglio.

Protagonista sarà anche Marte, il pianeta rosso, visibile in questa occasione anche dalla Terra.

Per assistere meglio a questo evento astronomico si consiglia di trovare un luogo di osservazione che si trovi il più lontano possibile dalle luci artificiali. Non resta che scegliere il posto giusto per godersi lo spettacolo.

Commenti

HappyFuture

Ven, 27/07/2018 - 12:18

Non ci sono precauzioni da prendere per gli occhi: basta alzare il naso e guardarla, per godersela. Buona giornata!