Dopo 5 anni, Funari ha la sua lapide sulla tomba

La sepoltura era in stato di abbandono: polemiche tra la moglie Morena e la figlia Carlotta

A oltre cinque anni dalla morte avvenuta il 12 luglio 2008, finalmente Gianfranco Funari ha una lapide.

Tutto era partito da un articolo del settimanale Oggi, che denunciava lo stato d'abbandono della tomba del conduttore televisivo, al cimitero monumentale di Milano. A causa di questioni di eredità tra la figlia di Funari, Carlotta e sua moglie Morena. Ma le immagini di "Pomeriggio Cinque" mostrano ora il marmo con l'epigrafe: "Ho smesso di fumare. Manco da qui taccio!". Ma le polemiche sono tutt'altro che sedate. La moglie di Funari, infatti, da tempo si lamenta di essere senza soldi e di non aver potuto nemmeno pagare per intero le spese del funerale. Avrebbe già versato la sua quota (9mila euro) e lascia a Carlotta - che aveva annunciato pure un'azione legale mai avviata - il compito di saldare il conto.

Commenti

viento2

Gio, 19/12/2013 - 14:25

ma questa donna non conosce la vergogna 5 anni x una lapide ha fatto la bella vita coi soldi di Funari e neanche una misera lapide gli faceva

killkoms

Gio, 19/12/2013 - 15:08

@viento2,non per difenderla,ma a quanto racconta dice che del marito le è rimasta solo la pensione di reversibilità che non arriverebbe nemmeno a 600 €!il patrimonio del defunto è subjudice con la di lui figlia,e nemmeno riescono a vendere la casa che aveva in liguria!

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 19/12/2013 - 15:19

Certamente non se lo meritava , tutto questo.

linoalo1

Gio, 19/12/2013 - 16:00

Che importanza ha chi ha ragione?Bisogna solo applicare la legge!Mi sembra che esista una legge che ,in caso di morte di un congiunto,dia delle percentuali di eredità ai familiari rimasti!Basterebbe applicare questa legge per derimere ogni controversia!O forse,anche in questo caso,la legge va interpretata?Lino.