Le 60enni? Non chiamatele più anziane: ora vogliono tutto, anche il sesso

Le nonne non sono più donne anziane. Ora rivogliono vivere i piaceri della vita e sono pronte a conquistare anche i ragazzi più giovani

Chi l'ha detto che le donne di una certa età sono anziane e devono evitare di fare certe cose? Ecco la rivincita delle 60enni.

Continuano a pretendere bellezza, passione, amore, potere. E sesso. Perché no? "Ho 77 anni e sarei triste senza sesso... Il segreto?Cambiare sempre, a ogni età, se no tanto vale morire" - ha esordito così da Fabio Fazio l'attrice Jane Fonda. Ma non è l'unica a rivendicare una maggior considerazione tra le donne che hanno ormai passato da un po' i sessanta anni.

Come riporta Dagospia, sempre più donne dello spettacolo e non si dicono rinate in quella che un tempo veniva definita la terza età. Diciamo un tempo perché prima veniva considerata come l'età dei nonni, ora è l'età della riscoperta del sesso e di tutte le altre attività che fanno sentire bene una persona. Le donne super mature vogliono rivendicare quei diritti che i coetanei maschi hanno già da tempo.

Per gli uomini, infatti è sempre stato un vanto essere maturi, mentre per le donne è sempre stato sintomo di vecchiaia. Ora non è più così e anche le donne riscoprono la loro forza: non è più un reato invecchiare, ma è solo sinonimo di nuova vita. Perché anche alla loro età possono fare sesso e sedurre uomini più grandi e più giovani. Hanno tutte le carte in regola e tutta l'esperienza necessaria per far innamorare.

L'esempio di tutte è la fuoriclasse Sophia Loren, ormai 81enne. E' una macchina da guerra che salvaguarda la sua bellezza con una vita monacale: letto alle 8, poco cibo, niente sole. E qualche aiutino della chirurgia estetica. Una ricetta che la fa stare bene non solo con se stessa ma anche con il conto in banca. Continua a essere richiesta come testimonial. Gli ultimi a volerla sono stati Dolce e Gabbana per la linea di Make Up. Il rossetto numero 1, color rosso carminio, è dedicato a lei.

Insomma, le 60enni e oltre non sono più solo nonne, ma sono anche delle cacciatrici in forma che desiderano vivere a 360 gradi. Quindi mettetelvelo in testa e smettetele di chiamarle anziane.

Commenti

Juniovalerio

Lun, 20/06/2016 - 22:01

gallina vecchia fa buon brodo....!!!

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 21/06/2016 - 08:17

Si vero ma dovrebbero portare al collo, o direttamente tatuato sulla pelle (che tanto ne ha gia viste di tutti i colori) la scritta: Maneggiare con cura; fragile :D

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 21/06/2016 - 13:44

Patetiche. Andare a letto alle 8, mangiare poco, sesso zero, non so se riuscirei ad accettare, il famoso detto un giorno da leone meglio dei cento da pecora, lo condivido.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 21/06/2016 - 16:23

Ha ragione lettore57. Con queste bisogna andarci cauti, "maneggiare con cura" e non esagerare con le effusioni; sono così rifatte che potrebbero restarvi in mano dei pezzi di silicone o similpelle.

Beaufou

Gio, 23/06/2016 - 19:54

Ma quali anziane. Le abbiamo sempre chiamate tardone. Se poi vanno oltre i settanta, si possono sempre chiamare ipertardone, ultratardone, seniortardone. Hanno comunque tutto il diritto di fare quel che vogliono, e non mancano le occasioni: ci sono anche i gerontofili, quelli genuini e i plutogerontofili, che sarebbero quelli a cui piacciono le "anziane" danarose. Ahahah.