Accoltella la madre e la sorella e cerca di buttarle giù dalla finestra

I militari hanno hanno arrestato il 31enne per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia

Ha accoltellato la madre e la sorella poi ha cercato di buttarle giù dal balcone della loro abitazione. I carabinieri di Corato, in provincia di Bari, hanno arrestato così un 31. L'uomo non ha precedenti penali e sembra che l'accaduto sia scaturito da futili motivi ancora da accertare. In preda a un'ira incontenibile, il 31enne ha un coltello e ha ferito - in modo lieve - la madre e la sorella. L'arma, con la punta arrotondata, fortunatamente si è spezzata nella colluttazione.

Non contento, a mani nude e con vigore irrefrenabile, l'uomo ha cercato poi di defenestrare le due vittime. L'azione criminale, oltre che per la resistenza delle donne, non ha avuto esito solo grazie all'intervento di due passanti che, vista la gravità dei fatti, hanno chiesto l'intervento dei carabinieri. I militari, giunti sul posto, hanno messo fine alle violenze in atto e hanno arrestato il 31enne per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia.