Addio al papà dell'ovetto Kinder, braccio destro di Michele Ferrero

William Salice è stato per molto tempo stretto collaboratore di Michele Ferrero. È considerato da molti l'inventore del celebre ovetto Kinder

"Il cielo ha un nuovo colore". Così la fondazione "Color your Life - Giovani talenti crescono" annuncia su Facebook la scomparsa di William Salice, per molto tempo stretto collaboratore di Michele Ferrero e considerato da molti l'inventore del celebre ovetto Kinder. Salice aveva 83 anni ed è morto in una clinica di Pavia, dove si trovava ricoverato da tempo.

Originario di Torino ma residente da anni nel savonese, il nome di Salice è legato all'idea di quell'ovetto di cioccolato con sotto glassa al latte e dentro la sorpresa che ha stregato milioni di bambini in Italia e nel mondo. Lui però a questo riguardo si schermiva. "L'inventore è Ferrero, io sono l'esecutore materiale", ripeteva a proposito dell'ovetto Kinder. Dopo essere andato in pensione nel 2007, negli ultimi anni a Loano si era impegnato con la fondazione "Color Your Life" per sviluppare il talento dei giovani con progetti a cui hanno partecipato migliaia di studenti. La fondazione organizza ogni anno dei corsi formativi d'eccellenza, completamente gratuiti e della durata di dieci giorni, rivolti ai ragazzi della terza classe della scuola secondaria di primo grado fino alla quinta classe di tutti gli istituti superiori e dei centri di formazione professionale.

William Salice ha lavorato più di 46 anni in Ferrero, a fianco di Michele Ferrero, il fondatore della multinazionale che da Alba ha portato la Nutella e decine di altri prodotti in tutto il mondo. "In piena sintonia con lo stile sobrio e riservato dell'azienda - si legge sul suo profilo ufficiale - e del suo fondatore, William Salice ha contribuito alla nascita di prodotti come Ferrero Rocher, Pocket Coffee ed è stato protagonista della nascita del marchio Kinder e di tutti i suoi prodotti. Tra i più noti e affermati c'è proprio Kinder Sorpresa che Salice ha fatto nascere, crescere e diventare l'emblema di un'intera generazione". Negli anni Settanta è centrale il suo contributo allo sviluppo pan-europeo della divisione Kinder, una vera e propria azienda nell'azienda. Negli anni Novanta a Salice viene affidata la responsabilità delle aziende create dalla Ferrero per sperimentare nuovi prodotti nei diversi mercati. Un tema, quello della sperimentazione, centrale in tutto il percorso umano e professionale che Salice ha saputo tradurre in tecniche e metodologie per superare le sfide che i più ritenevano impossibili.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 30/12/2016 - 10:51

HAI LASCIATO UN'EREDITA' ETERNA E FARAI FELICI TANTISSIMI BIMBI NEGLI ANNI A VENIRE. UNA PRECE RIPOSA IN PACE

aldoroma

Ven, 30/12/2016 - 12:48

TOGLIETE L'OLIO DI PALMA..............UNA PORCHERIA.

Ritratto di voglioesserecomunista

voglioesserecom...

Ven, 30/12/2016 - 16:32

Ha scoperto l'uovo do colombo! Gran genio dell'italianità. Ma fatemi il piacere!!

tomasmac1

Ven, 30/12/2016 - 18:15

Ferrero,l unico o uno dei pochi imprenditori veri e seri che ha avuto non ha mai avuto bisogno di entrare in politica.

Anonimo (non verificato)