Adesso Schettino versa lacrime di coccodrillo

Schettino scoppia a piangere in Aula: "Quel giorno sono morto anch'io". Poi svela: "Non volevo esibire il mio dolore"

Conto alla rovescia per Francesco Schettino. Il verdetto del tribunale di Grosseto si sta avvicinando, ormai è questione di ore. La procura non ha cambiato di una virgola la sua impostazione. I pm hanno ribadito la stessa richiesta: 26 anni e tre mesi di carcere, più l’arresto immediato perché temono che fugga all'estero. In Aula c'è anche il capitano, sotto accusa per la morte delle 32 persone che viaggiavano sulla Costa Concordia. Versa lacrime di coccodrillo. E dice: "Quel giorno, il 13 gennaio 2012, sono morto anch'io...".

"La peggiore vittima di questa vicenda è quel signore che io difendo, Francesco Schettino, a cui si vuole infliggere un pena che sembra un ergastolo, perché questo è stato praticamente chiesto per quest’uomo". L'avvocato Domenico Pepe, che al processo sulla tragedia della Costa Concordia difende Schettino, ha concluso con queste parole la difesa. "È possibile che non ci si renda conto che costui in questi tre anni ha subito di tutto, ha sofferto come nessun altro mortale - dice il legale - èstato mortificato, dileggiato, offeso, ingiuriato in udienza, perseguitato dalla stampa e dalle forze dell’ordine". La sentenza è attesa per questa sera, al più tardi per domani mattina. In Aula, oggi, è venuto anche Schettino. Ha parlato e si laasciato andare alle lacrime. "Sono stato accusato di mancanza di sensibilità per le vittime - ha detto - cospargersi il capo di cenere è un modo per esibire i propri sentimenti. Una scelta che non ho fatto. Il dolore non va esibito per strumentalizzarlo".

Schettino ha iniziato a parlare di "momenti di dolore che ho condiviso coi naufraghi a casa mia", ma pronunciando queste parole si è messo a piangere. Quindi ha aggiunto: "Non volevo questo". E ha interrotto l'intervento facendo calare sul Teatro Moderno di Grosseto un silenzio straziante.

Commenti
Ritratto di moshe

moshe

Mer, 11/02/2015 - 12:55

"Non volevo esibire il mio dolore" ... ... ... è per questo motivo che sei scappato dalla nave? bast....!!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 11/02/2015 - 12:58

ERGASTOLO OLTRE LE LACRIME.

Giovanni Aguas ...

Mer, 11/02/2015 - 12:58

"La peggiore vittima di questa vicenda è quel signore che io difendo, Francesco Schettino". E i morti? Frase infelice di un cosidetto principe del foro!

entropy

Mer, 11/02/2015 - 12:59

Il richiamo della foresta: chiagne e fotte.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 11/02/2015 - 13:15

La cosa strana, è che una persona con una simile responsabilita, su quelle migliaia di persone, abbia ancora il coraggio di SENTIRSI SENZA COLPA???, E L`AVVOCATO!!! È CAPACE DI RESCIUSCITARE LE 32 SALME ??? PERCHÈ PRENDEVA LO STIPENDIO DI CAPITANO ??? PER ANDARE A LETTO CON LA MONDAVA E PASSARE LA COLPA DEI SUOI MALFATTI AI SUOI SUBALTERNI ???

Alessio2012

Mer, 11/02/2015 - 13:24

Possibile che in un equipaggio di 1000 persone debba pagare solo 'sto poveraccio? E solo perché "il popolo del web" lo vuole. Ma siamo tornati ai tempi di Ponzio Pilato? Suvvia... E poi i pm non dicano che piangono le morti... dato che vogliono un morto in più.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 11/02/2015 - 13:28

Poveretto, dategli un fazzoletto!

collu75

Mer, 11/02/2015 - 13:35

Schettino,come Cte della Concordia, è il primo responsabile ed è giusto che paghi. se voleva stare tranquillo non doveva permettere "l'inchino" o cose simili. È stato puro sfortunato ad avere dei subordinati che,forse, nn erano troppo attenti...

Accademico

Mer, 11/02/2015 - 13:41

Pietà comunque. Anche per Schettino. Anzi, in particolare per Schettino, in quanto idiota certificato.

Romolo48

Mer, 11/02/2015 - 14:06

@ Alessio2012 .. per uno che dichiara che sulla nave "prima viene il capitano e poi Dio" (sue parole), non ci sono lacrime che tengano. Da un soggetto tanto consapevole del proprio ruolo da fare simili dichiarazioni, ci si aspetterebbe, perlomeno, un comportamento congruente. Se anche l'equipaggio fosse stato di 3000 persone, LUI è il primo vero responsabile in quanto CAPITANO. Se così non fosse, sarebbe equiparato a tutto l'equipaggio e quindi destituito da ogni carica con tutti gli annessi e connessi.

Tarantasio.1111

Mer, 11/02/2015 - 14:09

Per chi si ricorda: la prima intervista rilasciata dal capitan Schettino all'interno di un albergo dell'isola del Giglio...finita l'intervista, il capitano Schettino si girò e salì le scale per recarsi in una calda stanza di quell'albergo...mentre il capitano saliva sano e salvo su quella scala, FUORI, la sua nave stava affondando E,IN QUEGLI ISTANTI MOLTI SUOI PASSEGGERI STAVANO AFFOGANDO! L'errore umano va compreso, mentre la vigliaccheria di un capitano che abbandona coscientemente la propria nave mettendosi in salvo mentre parte dei suoi passeggeri affoga...è IMPEDONABILE.

Dordolio

Mer, 11/02/2015 - 14:12

Trovo difficoltà in questo momento a trovare persona più odiosa di Schettino. A mente fredda però si deve realizzare che altro non è che il Colpevole Perfetto. Il vilacchione assoluto, il codardo e ci siamo. Però per questo gli faranno carico totale di tutto il resto. Gli altri ufficiali in plancia se la sono cavata al massimo con condanne RIDICOLE. Il timoniere che non conosceva le lingue e non ha capito gli ordini si è volatilizzato. Tutto il mondo della marineria e non solo (turisti, sindaci, compagnia di navigazione) erano al corrente degli azzardi ripetuti delle navi. E le capitanerie si vedevano dai monitor ogni volta questi giochini insensati e sono sempre stati zitti. Non si può negare tutto questo. Non mi basterebbe neppure l'ergastolo a Schettino, ma vorrei che non fosse lui solo al gabbio.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 11/02/2015 - 14:15

I morti chiedono Giustizia. Schettino ti auguro di vivere per il resto dei tuoi giorni in una cella stracolma di drogati malati di aids e sognare tutte le notti il volto della piccola Diana .

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 11/02/2015 - 14:29

Li ha lui, tutti sulla sua Coscienza, quei morti. Sicuramente Schettino è un gaglioffo, un "leggerone" con la "passera" al posto del timone... ormai l'ha fatto il danno e i morti soprattutto. Credo però che a questo punto, infierire su questo omino, non sia del tutto umano, soprattutto perché pagherà cara quella "leggerezza"... sia come "capitan-fracassa" di una nave, da lui abbandonata con codardia fregandosene dei passeggeri... e sia come Uomo, ogni volta che si vedrà riflesso su d'un vetro. Compreso quello del "parlatorio". Infierire, non ne vale più la pena.

ex d.c.

Mer, 11/02/2015 - 14:32

Speriamo non sia l'ennesiamo colpevole 'predestinato' Le riprese televisive dell'incidente mostrano il personale della nave che si muove al di fuori degli ordini del capitano, magari in buona fede ma le vittime le hanno provocate loro

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Mer, 11/02/2015 - 15:19

Poverino, assolvetelo e reintegratelo come comandante, rimborsatelo per questi 3 anni di tortura mediatica! Oh yeah! Chi ha avuto ha avuto avuto chi ha dato ha dato ha dato, scurdammoce o' passato, facimm'a'tarallucci evvino, viva nappule.

Ritratto di Zione

Zione

Mer, 11/02/2015 - 15:21

Senza dimenticare lo strazio per le innocenti VITTIME del naufragio, a cominciare dalla piccola Diana e le sublimi scene di Solidarietà e generosa Umanità offerte dai Gigliesi a tutti i naufraghi, ritengo però che l'abnorme richiesta di un semiERGASTOLO (sempre che sia stata valutata colla dovuta attenzione ...) vada indirizzata anche ad altre persone, oltre alla Costa; della quale il Comandante Schettino per quanto di alto grado, restava pur sempre un dipendente che ne seguiva le disposizioni; certamente non nel modo irresponsabile col quale lo hanno barbaramente Crocifisso certi Cialtroni di varie estrazioni, come squallidi cronisti televisivi e pennivendoli di infima e infida lega che hanno tanto stupidamente strombazzato pure su un cervellotico e risibile "abbandono nave"; questi noti Ruffiani sono sempre pronti a servire gli interessati suggerimenti del "Padrone" del momento; specie quelli di qualche Pubblico Malfattore. -- A. V. G. -- (Associazione Vittime del Giudiciume).

Tarantasio.1111

Mer, 11/02/2015 - 15:56

Dordolio... forse qualche ragione la si può trovare anche nel suo scritto ma...ripeto: a un capitano, bullo ma codardo, che si mette in salvo abbandonando palesemente i suoi passeggeri...cosa le vuol perdonare?

linoalo1

Mer, 11/02/2015 - 17:13

Non credo proprio che siano lacrime di coccodrillo!Piuttosto,avrà pianto perché si è reso conto di essere Il Capro Espiatorio di una tragedia con altri colpevoli,oltre a lui!Lino.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 11/02/2015 - 17:14

Schettino vada incontro alla codanna così come quella notte è andato incontro agli scogli del Giglio, ma ricordiamoci che una nave di quelle dimensioni ha un intero staff a disposizione per poterla governare e gestirne le emergenze, non si tratta di un peschereccio in balie delle onde! Mi piacerebbe ascoltare una sentenza del tipo i responsabili del naufragio sono stati condannati a complessivi anni tot, di cui x al comandante, y a...ecc.ecc. Visto, firmato e sottoscitto in nome del popolo italiano...!

Beaufou

Mer, 11/02/2015 - 17:21

Che Schettino non si senta bene e stia pagando un prezzo alto per il suo comportamento, nessuno lo può negare. Ma avrebbe dovuto sapere che con certe responsabilità sulle spalle, come quella del comando di una nave passeggeri, gli errori e le leggerezze si pagano: o non gliel'ha mai detto nessuno?

tormalinaner

Mer, 11/02/2015 - 17:28

Chiudetelo in cella e buttate la chiave in mare è la vergogna d'Italia. Adesso fà il "chiagne e fotte" da buon napoletano.....uno schifo.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mer, 11/02/2015 - 17:30

E in tutto quello schifo che è successo la feccia di Costa Crociere non sapeva nulla? Come sempre a pagare deve sempre essere uno dei piani bassi, mentre coloro che stanno ai piani alti hanno le teste salve dal rotolamento al suolo, bravi. Certo anche Schettino ha i suoi scheletri nell'armadio, ma chi vi dice che alcune scelte di rotta non siano state dettate dall'alto? E' un caso che sulle navi da crociera Costa ci fosse al 90% manovalanza di origine filippina?! Questo la dice lunga su una compagnia che per me è solo sfruttamento e lucro, e nulla più.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mer, 11/02/2015 - 17:36

E' inutile sprecare parole per questo "attore" codardo! Schettino merita non 26 anni e tre mesi di galera, bensì l'ergastolo! Non basta: il suo avvocato difensore dovrebbe essere radiato dall'albo!!

robylella

Mer, 11/02/2015 - 17:51

La giusta punizione per questo vigliacco? Il "Giro di chiglia" come nella vecchia tradizione marinara! Fatto 2 volte : una veloce ed una adagio adagio ....

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 11/02/2015 - 18:12

ANCHE QUEST'ESTATE A ISCHIA VERSAVA LACRIME DI COCCODRILLO, ANCHE QUANDO SI SBATTEVA LA BIONDINA VERSAVA LACRIME DI COCCODRILLO. CHISSA' PER QUANTO TEMPO VERSERA' LACRIME DI COCCODRILLO.

timoty martin

Mer, 11/02/2015 - 18:36

Troppo facile piagnucolare ora che sei sano e salvo. Pensa a quanti sono morti. Poche chiacchiere, c'è poco da tergiversare. Per questo scarafaggio non basta la prigione, ci vogliono lavori forzati per il resto della vita.

flip

Mer, 11/02/2015 - 18:36

il bullo in galera e basta. per trent'anni minimo

seriover

Mer, 11/02/2015 - 18:37

Alessio2012 Non è che per caso ti chiami schettino di cognome ?? Guarda che non ha pagato solo lui, ci sono altri colpevoli oltre lui ma la cosa che fa arrabbiare è il suo atteggiamento di mxxxa !! Arrogante e sxxxxxo !! Adesso piagnucola come un bebè ma è solo un codardo vigliacco e uomo schifoso !! Viva Napuleeeee alè alè !! Fanne un'altro di inchino Schettiii !!!

mezzalunapiena

Mer, 11/02/2015 - 19:00

d'accordo che la giustizia italiana navighi in cattive acque ma processare un morto mi sembra esagerato.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mer, 11/02/2015 - 19:06

volendo, puo' sempre autoaffondarsi in un gommone...

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mer, 11/02/2015 - 19:08

un ergastolo? MA TANTI ERGASTOLI QUANTE SONO LE VITTIME DI UNO SBRUFFONE VIGLIACCO CHE SI VOLEVA FARE BELLO TRADENDO LA MOGLIE CON UNA "BALLERINA" E PENSAVA AD ALTRO INVECE DEL LAVORO PER CUI ERA PROFUMATAMENTE PAGATO

Seawolf1

Mer, 11/02/2015 - 19:26

l'unica cosa che finora ha esibito è la sua viltà.

flip

Mer, 11/02/2015 - 19:34

mezzalunapiena. e allora? non lo processiamo? Chissà come sarà l' l'atra mezzalunapiena?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 11/02/2015 - 19:41

DEVE ESSERE STATO L'AZZECCAGARBUGLIO KE TENTA INUTILMENTE DI DIFENDERLO A CONSIGLIARGLI QUESTA RIDICOLA E RIBILE SCENEGGIATA DA 4 SOLDI. PAGLIACCIO E ASSASSINO

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 11/02/2015 - 19:43

@ Alessio2012 MA SA QUANTO GUADAGNAVA IL POVERACCIO PER TRASCORRERE LE SUE SERATE CON LE M... E LA C... MENTRE LA NAVE SI FRACASSAVA MASSACRANDO CENTINAIA DI INNOCENTI ?? MA TACCIA E USI LA SUA COMPASSIONE PER LE VITTIME NON PER IL CARNEFICE

Alessio2012

Mer, 11/02/2015 - 19:54

@ seriover: guarda che 26 anni di galera per omicidio colposo (ammesso che sia tale) non si sono mai visti! Quello contro Schettino è un comportamento da nazisti...

Tarantasio.1111

Mer, 11/02/2015 - 20:04

VERGOGNA... 14 ANNI A CORONA...16 A SCHETTINO CON 32 MORTI SULLA CASCENZA...GIUDUCI ITALIANI...

Dordolio

Mer, 11/02/2015 - 20:09

Tarantasio, ho scritto in maniera chiara e capirmi dovrebbe essere facile. Ma praticamente tutti mi sembra si sono fatti prendere dal giochino (classico) in atto. Schettino, per quel che mi riguarda, dovrebbe venire impiccato per come si è comportato. Forse le leggi della vecchia marineria lo prevederebbero proprio. Ma mi indigna il fatto che venga trasformato nel COLPEVOLE UNICO ED ASSOLUTO. Gli altri si sono defilati, agevolati da patteggiamenti ridicoli. Tutti sapevano, tutti vedevano, ma nessuno ha fatto nulla. Capitanerie che da sempre vedevano inchini e hanno taciuto. Personale di bordo raccogliticcio ingaggiato con contratti esteri di favore (per la compagnia). Gente in plancia che scompare (e non aveva capito gli ordini ricevuti). Lo ripeto. Schettino è colpevolissimo. Ma che vada in galera solo lui non mi sta per niente bene. Ma all'opinione pubblica, tribunale, compagnia di navigazione sicuramente sì.