Aereo dirottato, autorità egiziane: "Quell'uomo è un idiota"

Ci sono motivi personali e non legati al terrorismo dietro la decisione dell'egiziano Ibrahim Samaha di dirottare l'Airbus 320 dell'EgyptAir verso Cipro

Ci sono motivi personali e non legati al terrorismo dietro la decisione dell'egiziano Ibrahim Samaha di dirottare l'Airbus 320 dell'EgyptAir verso Cipro. Lo rende noto il presidente cipriota Nikos Anastasiades. ''E' una questione relativa a una donna. Stiamo facendo tutto il necessario per rilasciare gli ostaggi'', ha aggiunto Anastasiades nel corso di una conferenza stampa congiunta con il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz in visita a Cipro. Anche il ministero degli Esteri egiziano ha confermato la versione dei motivi personali, affermando che il dirottatore sta chiedendo asilo politico e di parlare con la sua ex moglie.

''Non è un terrorista, è un idiota. I terroristi sono folli, ma non sono stupidi. Questo ragazzo lo è'', hanno detto fonti ufficiali del ministero degli Esteri egiziano citate dal Guardian.

Annunci