La madre di un caduto: "Mi vergogno dell'Italia per cui mio figlio morì"

"Tasse esorbitanti, scandali e personaggi che non fanno onore alla nostra Patria". Così la mamma di David, morto in Afghanistan

L'ultimo saluto al caporal maggiore David Tobini

Sono Anna Rita Lo Mastro, la madre del 41esimo caduto in Afghanistan: David Tobini. Scrivo queste righe per dimostrare tutta la mia indignazione verso tutto ciò che si sta rivelando in questa Italia, tutto quello che sta succedendo!

Come cittadina italiana ho il diritto che hanno tutti gli italiani, di sapere e chiedere dove vanno a finire i nostri sacrifici e gli onerosi tributi ai quali siamo sottoposti.

Ho il diritto, visto che oltretutto ho perso un Figlio per questa Italia, di essere rammaricata e fortemente arrabbiata, per essere rappresentata, come i media ci informano, da personaggi che certo non portano alto l'onore di quella che ancora molti di noi considerano patria.

I cittadini chiedono:

I soldi sequestrati, che a quanto pare non sono stati guadagnati in modo legittimo e trasparente, in quali casse andranno a finire? Visto l'orlo del precipizio sul quale ci troviamo perchè non destinarli al loro giusto posto per realizzare gli obiettivi che rappresentavano il programma di coloro che sono stati eletti? Eletti dal popolo che non hanno avuto vergogna di tradire!

Vogliamo che termini la vergogna di vedere gente anziana rovistare nei cassonetti dopo aver lavorato onestamente una vita. Guardando e leggendo notizie sui vari quotidiani, il mio dolore si eleva a livelli esponenziali. La mia rabbia cresce, perchè devo ricordarvi che mio figlio, come tanti altri, ha dato il sangue per questa nazione, di cui oggi dobbiamo vergognarci!

Vogliamo essere consapevoli e partecipare all impiego dei nostri soldi, frutto di sacrificio. Siamo noi a pagare le tasse, tasse salatissime che non ci permettono di vivere una vita dignitosa. Siamo sommersi da disservizi, né siamo tutelati sotto alcun punto di vista! Paghiamo tasse esorbitanti, per ciò che abbiamo costruito a nostre spese e con fatiche di una vita!

A noi cari signori, nessuno ha elargito compensi e contributi generosi, per aver quel poco che abbiamo a suon di sacrificio e sudore. Dove sta scritto che, quali contribuenti, non dobbiamo essere informati di dove questi soldi vadano a finire?

Dove sta scritto che, quale contribuente cittadina italiana senza nessuna pecca, se non quella di avervi dato un figlio, perso soprattutto per voi, io debba restar seduta ad assistere a questa vergogna che avete creato, sentendomi anche rispondere dalla regione Lazio che siete in deficit? Ah si?

A nome di tutti i cittadini italiani, esprimiamo la nostra rabbia e la totale disistima nei confronti di chi sta affossando questo Paese, rammentandovi che nessun colore o nessun simbolo politico può giustificare tanta vergogna! Una vergogna trasversale! Noi esistiamo, guardiamo e giudichiamo!

I cittadini italiani ora si aspettano risposte pratiche! Gli Italiani sono un popolo buono, ma ricordate non fesso.

Commenti

vince50_19

Gio, 11/12/2014 - 11:38

La signora ha il mio pieno rispetto e la mia comprensione, il mio totale assenso.

moshe

Gio, 11/12/2014 - 11:41

Gentile signora, sono convinto che ormai sia la maggioranza degli italiani a vergognarsi del proprio paese, un paese che mantiene clandestini, rom e delinquenti vari ma tratta come schiavi e vacche da mungere il proprio popolo, questa è ormai l'Italia. Questo, nonostante che re giorgio ci venga a predicare l'"onore italico"!

giovauriem

Gio, 11/12/2014 - 11:46

carissima signora,sono certo che le sue parole andranno al vento,perchè nessuno dei nostri politici si sentirà tirato in ballo,si girerà in dietro e penserà :non ce l'aveva con mé , ma con gli altri e la riprova sa quale sarà ? dopo la sua lettera le risponderà una qualche autorità senza nessun potere, tipo il presidente della camera o del senato, e le dirà che lei ha ragione da vendere e quelle parole serviranno alla su detta autorità per dirle che lui/lei/loro non centrano nulla dello scempio italia che lei ha denunciato,altra verità che dice è "il popolo italiano non è fesso" anche questo è vero,non è fesso ma tardivo

Rossana Rossi

Gio, 11/12/2014 - 11:50

Come ha ragione................ma la colpa è nostra, che sopportiamo cotanta vergogna!!!!!!

griso59

Gio, 11/12/2014 - 11:52

D'accordissimo con la signora l'Italia di oggi e' uno schifo tasse su tasse su quanto si e' creato con sudore e sacrificio e servizi inesistenti. Politici con vitalizi superpensioni e stipendi e benefit immorali. Non meritano nulla men che meno sacrifici estremi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 11/12/2014 - 11:57

se andiamo a vedere quanto è stato fatto per le forze armate durante il governo di Berlusconi, e quanto è stato fatto per l'italia sotto i vari governi di Berlusconi, dovremmo sentirci orgogliosi! perché quelle riforme mancate non le ha mancate Berlusconi, ma le ha tolte la sinistra, nel timore di finire schiacciata da una eventuale vittoria politica nelle tornate elettorali!!! l'italia paga un tributo esosissimo, e guarda caso, paga sotto i governi di sinistra! su questo nessuno può assolutamente negare e né tantomeno mentire!!!! perciò, alla sinistra dico: statevene zitti, e vergognatevi!!!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 11/12/2014 - 12:04

Gentile Signora, mi sento ONORATO dalla Sua lettera e dalle Sue parole. Mi sento DISONORATO e senza PATRIA dalle continue FALSITA' dei FURTI e degli INCAPACI che Governano questo Paese ormai deriso in tutto il Mondo. Probabilmente è quello che meritiamo perchè nulla facciamo democraticamente e civilmente per dimostrare il NOSTRO malessere. Forse queste righe potrebbero servire se solo i Direttori di tutte le testate Giornaliste pubblicassero in PRIMA PAGINA le lamentele, le URLA e il desiderio di CAMBIAMENTO VERO dell'Italiano ONESTO e Patriotta che ormai è STANCO, STANCO, STANCO!!

csciara

Gio, 11/12/2014 - 12:06

Signora, Mamma, non condivido l'ultimo Suo pensiero: il popolo italiano si sta dimostrando buono e, pure, fesso. Cosa altro deve accadere per aver un moto di dignità popolare!!!??? Spero che la Sua lettera non sia considerata patologica eversione!

agosvac

Gio, 11/12/2014 - 12:09

E' triste, molto triste, sentire una madre che ha perso il proprio figlio al servizio della nostra Italia parlare in questo modo. Credo che molti politici, di entrambi gli schieramenti, si dovrebbero vergognare, ammesso che siano capaci di vergogna!!! Ma, d'altra parte, come potrebbero vergognarsi se passano il loro tempo al servizio di loro stessi e dei loro interessi invece di pensare al benessere dei cittadini???

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 11/12/2014 - 12:10

IO INVECE MI VERGOGNO DI CHI SI VERGOGNA DELL'ITALIA (E COL MIO NOME HA PIù SIGNIFICATO)...

elio2

Gio, 11/12/2014 - 12:13

Cara signora, suo figlio è morto con onore per l'Italia, non per questa classe politica di ladri e farabutti non eletti da nessuno.

Marzio00

Gio, 11/12/2014 - 12:22

Inutile dire che la Signora ha ragione, merita un gran rispetto come coloro che hanno perso qualcuno per uno stato come questo.

michetta

Gio, 11/12/2014 - 12:33

Vorrei poter confortare la signora,che ha visto tornare il proprio figlio dall'estero,ucciso! Ucciso, non dalle armi,che i militari debbono imbracciare,ma dalla incapacità,inettitudine, indecisione,insicurezza e quant'altro si voglia aggiungere,dei SUOI capi,siano essi militari che civili! Se a tutto ciò,i cosiddetti capi preposti,vengono scoperti,anche,per tutte le malefatte,cui si dedicavano e si dedicano,viene spontanea la domanda: perché mai un giovane Italiano, DEVE sacrificare la propria vita,come hanno fatto in tanti? Per chi? Per chi,hanno dedicato anni di dedizione alla Patria,se non per far crescere e sostenere in sicurezza,questi soggetti,che oggi vengono scoperti,autentici delinquenti? E' triste doverlo ammettere,ma questo Paese non doveva comportarsi in codesto modo! Siamo diventati la Nazione piu' corrotta e lo dobbiamo solo a loro: ai nostri politici! TUTTI.

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Gio, 11/12/2014 - 12:41

Tristemente, ancora oggi mi ricordo una trasmissione di Zapping condotta da Aldo Forbice, ora epurato da quelli che non epurano, in cui un noto giornalista di sinistra definì mercenari i nostri militari. E lo fece in piena convinzione e senza vergogna!

aaantonio5555

Gio, 11/12/2014 - 12:42

Cara Signora giusto e saggio quello che ha scritto.Mio nonno medaglia d'oro della prima guerra mondiale ,mia nonna per vivere ha dovuto fare la cameriera.

alby118

Gio, 11/12/2014 - 12:43

Perchè chi non ha nulla di cui vergognarsi dovrebbe farlo? La stragrande maggioranza degli Italiani dovrebbe essere fiera di esserlo,facciamo parte di una nazione ricca di cultura, di storia, di arte, di bellezze paesaggistiche ineguagliabili al mondo e anche noi, Italiani, non siamo poi così male !!Certo abbiamo una classe politica vergognosa, siamo invasi da delinquenti, abbiamo molti problemi, ma a tutto se si vuole e ribadisco SE SI VUOLE c'è rimedio !!! Suo figlio signora è morto facendo il suo dovere, e lei deve esserne fiera !! Sono altri che devono vergognarsi e se non conoscono il significato del termine vergogna vorrà dire che il Popolo gli farà provare quello della paura !!!

gio 42

Gio, 11/12/2014 - 12:44

Buongiorno cara signora, da me arrivi un sincero grazie per aver dato quello che una mamma ha di più caro al mondo, il proprio figlio alla patria, e un grazie per aver avuto il coraggio di denunciare questa terribile situazione in cui versa il nostro povero e disastrato paese. Purtroppo le cose sono di una semplicità estrema. Più un popolo va verso ideologie che mortificano l'uomo, vedi marxismo, leninismo e stalinismo, insomma più un popolo va a sinistra e più la povera gente si trova oppressa, derisa, vessata, mortificata da personaggi che sembrano non vedere quello che sta loro intorno. E intanto predicano la DEMOCRAZIA. Saluti

marcothai

Gio, 11/12/2014 - 12:45

.....e voi soldati italiani che siete impegnati nelle diverse missioni....ma vi rendete conto per quale italia state rischiando la vita

marcothai

Gio, 11/12/2014 - 12:47

approposito, ma dei Maro' nessuno ne parla piu', sono gia' nel dimenticatoio, classico comportamento italiano.......ma si....chissenefrega

Giovy99

Gio, 11/12/2014 - 12:48

Perfettamente d'accordo con la madre, anche se i militari sono andati in Afghanistan per i soldi (5.000 euro al mese) e non certo per la patria.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 11/12/2014 - 12:53

E quello che fa VERAMENTE SCHIFO è, che anche l'opposizione è COMPLETAMENTE ASSENTE. STANNO SOLTANTO FACENDOSI I CAZZI LORO. VERGOGNA. AH, MINISTRO DEGLI ESTERI:IN INDIA TUTTO OK, VERO?!?!CHE GLIENE FREGA MICA E' LEI CHE RISCHIA

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 11/12/2014 - 12:59

La signora ha il mio pieno rispetto e la mia comprensione...ma l'Italia deve pensare alle risorse....

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 11/12/2014 - 13:02

@MARCOTHAI: Le garantisco che i Soldati Italiani sono FIERI ed ORGOGLIOSI del loro lavoro, del loro impegno per l'ITALIA, l'Italiano. Si commuovono sentendo l'Inno di Mameli mentre il NOSTRO Tricolore si alza lentamente. Sono il NOSTRO ORGOGLIO nel Mondo. Sono l a Politica Estera spicciola, sono la NOSTRA Identità nel Globo. Nulla hanno a che vedere con questi PORCI POLITICI che non si commuovono e probabilmente non conoscono il NOSTRO Inno ne sanno il significato del NOSTRO Tricolore conquistato con il SANGUE degli Italiani!!! Questa è la VERA VERGOGNA il VERO DISONORE!!!

Kupo

Gio, 11/12/2014 - 13:04

Mia Cara e Gentile Signora io mi ONORO di appartenere a una Nazione che da i Natali ai David Tobini. Mi VERGOGNO di essere rappresentato dai napolitano, boldrini, grasso, renzi. Mi VERGOGNO della nostra giustizia che spende milioni per guardare nel buco della serratura gli Italiani e si accorge tardivamente di questa immondizia!!!

swiller

Gio, 11/12/2014 - 13:07

vince50_19. Concordo.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 11/12/2014 - 13:08

@Giovy99: 5000 euro al mese????? Lei è sicuro di quello che ha scritto???? Adesso non confondiamo il GRIDO di Dolore di una madre, sacrosanto e di rispetto, con il denaro; prima di scrivere certe cifre, si accerti e se vogliamo dirla tutta, provi a chiedere a chi le ha suggerito questo se sono esentasse e se al rientro in PATRIA non hanno altre ripercussioni sulla dichiarazione dei redditi.

IlCorsaroNero

Gio, 11/12/2014 - 13:10

Vorrei stringere la gentile signora in un fortissimo abbraccio per tutto il dolore patito e ricordare a Giovy99 che i nostri militari, anche se prendessero 20.000 euro al mese, lo fanno facendo il loro mestiere ossia lavorando onestamente. . Termine sconosciuto ai voi mentecatti sinistrati..

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 11/12/2014 - 13:11

Mi associo al dolore ed alla rabbia della madre di una vittima del dovere. Che altro dire dopo quello che abbiamo sentito uscire dalla bocca del presidente emerito della Repubblica? Lui ha perso la vita nell'adempimento del suo incarico sottopagato, mentre la casta dei politici comodamente ingrassava in combutta con la delinquenza comune e ieri ha trovato il suo difensore augusto in un personaggio che nel 1956 giustificò l'aggressione sovietica in Ungheria, guarda caso proprio da parte dei suoi "amici" comunisti. Dall’ “alto” un attacco furente all' "antipolitica", cioè a chi nel rispetto della legge attacca la schifosa casta politica che ha distrutto il paese dividendosene anticipatamente le spoglie. Se questo è il nuovo vangelo della politica sono con la gran parte degli Italiani contro la “politica infame” e quindi favorevole all’antipolitica. La Costituzione ed il C.P. non lo vietano.

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Gio, 11/12/2014 - 13:24

Ha ragione piena, mi spiace che se ne sia accorta in ritardo, e con lei il suo povero figlio. Pace all'anima sua.

tofani.graziano

Gio, 11/12/2014 - 13:30

Carissima Sig.ANNA RITA quante tristi realta'in quello che LEI scrive,quanta rabbia e dolore si sprigionano dalle nostre menti nel vedere l'amata PATRIA ITALIANA (col suo POPOLO)sfregiata e calpestata da un branco di vigliacchi e ladri.Sempre W L'ITALIA quella V E R A!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 11/12/2014 - 13:34

Tutto giusto quanto scrive quella donna ma ormai in Italia prevalgono i crinminali legalizzati. Nessuno li controlla e gli stessi controllori, che sono deputati a controllarli, sono complici. Costoro ormai si servono della legge come un grimaldello per fare quello che gli pare contro i beni e i diritti della gente normale. Ti mandano la legge contro e vieni additato come colpevole, mentre loro se la ridono e continuano come se niente fosse. E' già tanto che ancora possiamo scrivere contro, una valvola di sfogo, però, del tutto inutile.

scric

Gio, 11/12/2014 - 13:36

chapeau gent.ma Signora, sono del stesso pensiero mi vergogno anche io del mio paese, e le sono affettuosamente vicino; e propongo di inviare al nostro "vecchio" presidente il pensiero della Signora Anna Rita e i commenti in modo tale che si renda conto dell'insofferenza degli Italiani. Un Abbraccio Signora Anna Rita.

amledi

Gio, 11/12/2014 - 13:42

Gentile signora, sono convinto che ormai sia la maggioranza degli italiani a vergognarsi del proprio paese, un paese che mantiene clandestini, rom e delinquenti vari ma tratta come schiavi e vacche da mungere il proprio popolo, questa è ormai l'Italia. Questo, nonostante che re giorgio ci venga a predicare l'"onore italico"! ============================================================== Ho copiato e incollato questo commento perchè esprime,come meglio non si può, il mio pensiero e quello di milioni e milioni di altri Italiani. Bravissimo moshe.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 11/12/2014 - 13:46

...Condivido in pieno il contenuto dello sfogo di questa grande donna nei confronti di quei criminali inseriti anche nelle istituzioni che, sotto le mentite spoglie di "benefattori" nell'accoglienza di poveri disgraziati, come in questo caso, saccheggiano sistematicamente la cosa pubblica di questo Paese. A voler essere ottimisti, c'è da dire che gli italiani criminali che dovrebbero essere messi nelle condizioni di non nuocere, sono a mio avviso, non più di 500.000, per lo più politici, amministratori pubblici, imprenditori e non mancano anche comuni privati cittadini. Le sanzioni, che dovrebbero agire da deterrente nei confronti di questi criminali di Stato, non funzionano perché avendo come fonte il potere legislativo il più delle volte corrotto, sono dispensate all'acqua di rose. Di recente, in Cina, un ex ministro corrotto è stato condannato all'ergastolo.

Giovy99

Gio, 11/12/2014 - 13:51

x FRANCO & co Certo me lo ha detto uno che ci è andato...doveva farsi la casa e aveva bisogno di cash...e come lui tutti gli altri. Quindi la storia della PATRIA fa un pò ridere. Prova a dare loro lo stipendio di un poliziotto normale e poi vedi quanti sono disposti ad andare in Afghanistan per la patria!

meloni.bruno@ya...

Gio, 11/12/2014 - 13:51

Per me dopo suo figlio è una madre coraggio!e ce ne vuole molto per esprimersi liberamente in questa dittatura democratica.

Ritratto di fluciano

fluciano

Gio, 11/12/2014 - 14:25

Come non capire il dolore di questa mamma? Io, per altri motivi, ho sempre rinnegato questi governi di magna-magna. Ancora qualche mese e sprofondiamo nel fango e nelle sabbie mobili senza speranza.

Anonimo (non verificato)

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 11/12/2014 - 14:28

Renzi con il PC/PD pensa di disporre di una grassa vacca da mungere e non si rende conto che la vacca sta morendo di stenti e di fame: ognuno di noi, leggendo le parole di questa mamma, si rende conto che non solo ha ragione ma che guai se non troveremo il modo di cambiare le cose!

francesconeglia

Gio, 11/12/2014 - 14:31

Giovy99, tu sei proprio molto, ma molto giovave, perchè non sai, quindi non capisci cosa dici. Signora Anna Rita è con tanta tristezza che le esprimo la mia solidarietà.

nordest

Gio, 11/12/2014 - 14:42

Di questa italia ci vergognamo anche noi, anzi non dell'italia ma ci vergognamo di chi ruba, non fa un ca..o, non lavora, sta seduto sulle poltrone, è imboscato e di tutti I politici che sguazzano nel fango da loro creato, capo dello stato compreso.

luigi.muzzi

Gio, 11/12/2014 - 14:47

Amen !

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 11/12/2014 - 14:48

@iovy99- Credo che la vita umana non debba misurarsi in denaro, se per 5000 euro riteniamo normale che si possa morire, quante volte dovrebbero morire coloro che percepiscono mensilmente cifre 10-11-12 volte superiori e per di più per danneggiare il loro Paese? Lei è uno di quelli che probabilmente era favorevole a chi inneggiava a Nassiriya, solo che adesso ha ancora un po' di pudore a manifestare apertamente le proprie idee di fronte al dolore di una madre, ma chi ha voluto capire ha capito.

Aristofane etneo

Gio, 11/12/2014 - 14:51

Per quel che vale Lei, cara Anna Rita Lo Mastro, ha tutta la mia incondizionata ammirazione specie alla luce delle parole pronunciate dall'attuale Presidente della Repubblica. Rimango e rimarrò sempre orgoglioso di essere Italiano, pur con le mie numerose pecche, in quanto figlio di uno stile di vita e di una cultura fra le migliori al mondo. Grazie anche a persone perbene, dignitose, civili come Lei e nonostante i troppi farabutti che sono in Parlamento, nelle Istituzioni e nei loro paraggi e che hanno trasformato in colaca la nostra bella Italia.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 11/12/2014 - 15:07

@Giovy99: probabilmente Lei è molto giovane e la "invidio" per la Sua classe di appartenenza. La vita non ha prezzo, molti (POLITICI IN PRIMIS) guadagnano il quintuplo senza rischiare NULLA e di case ne hanno più di una. Parlare o digitare per sentito dire non giova alla giusta corretta e vera informazione. Rispettiamo TUTTI le VERE parole di una Madre, Italiana, senza interessi oltre a portare dentro un dolore che non può essere alleviato e la mancanza di un figlio che NON rivedrà più che ha dato la VITA per quello che credeva come MOLTI credono!!!!

Ritratto di lorel

lorel

Gio, 11/12/2014 - 15:10

A Giovy99....ora che ci hai detto il tuo pensiero ed il tuo saggio sapere (!) ti consiglio vivamente di sciacquati la bocca se proprio senti il bisogno di commentare sui ns carissimi ragazzi impegnati per la Patria, quindi anche per te...cxxxxxo/a! ps tu non vali neanche l'unghia del piede di questi ragazzi e uomini! soldi o non soldi....Un abbraccio a mamma Anna e a tutte le mamme che hanno dato i loro figli a questa (ormai ridotta da omuncoli piccoli piccoli e ladri) POVERA ITALIA

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 11/12/2014 - 15:12

Esprimo la mia solidarietà alla mamma di David. Purtroppo nel nostro paese l'ideologia comunista professata e sbandierata per anni con la falce e martello ha fatto perdere il senso del tricolore e l'onore della patria.

patrenius

Gio, 11/12/2014 - 15:14

Mi associo e sottoscrivo il pensiero di questa madre che vede la giovane vita del figlio sacrificata per un paese che certamente non la meritava. Vergogna!!

Aristofane etneo

Gio, 11/12/2014 - 15:18

Errata corrige con preghiera di ripubblicazione. Aristofane etneo Gio, 11/12/2014 - 14:51 Per quel che vale Lei, cara Anna Rita Lo Mastro, ha tutta la mia incondizionata ammirazione specie alla luce delle parole pronunciate dall'attuale Presidente della Repubblica. Rimango e rimarrò sempre orgoglioso di essere Italiano, pur con le mie numerose pecche, in quanto figlio di uno stile di vita e di una cultura fra le migliori al mondo. Grazie anche a persone perbene, dignitose, civili come Lei e nonostante i troppi farabutti che sono in Parlamento, nelle Istituzioni e nei loro paraggi e che hanno trasformato in CLOACA la nostra bella Italia." cOMUNQUE "REPETITA IUVANT"

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 11/12/2014 - 15:19

Rossana Rossi - Non puo dire che lei "sopporta" cotanta vergogna, gente come lei la "fomenta e la nutre". E cio', sostenendo quelli che la Madre del Caduto indica come "personaggi che certo non portano alto l'onore di quella che ancora molti di noi considerano patria". Il suo deplorevole idolo e` il primo in tale lista dell'ignominia, percio` ci risparmi questa ipocrisia pelosa. Meglio se lei tacesse e si vergognasse in un angolo buio.

Aristofane etneo

Gio, 11/12/2014 - 15:21

Errata corrige. Prego la Redazione di pubblicare nuovamente "Aristofane etneo - Gio, 11/12/2014 - 14:51" Per quel che vale Lei, cara Anna Rita Lo Mastro, ha tutta la mia incondizionata ammirazione specie alla luce delle parole pronunciate dall'attuale Presidente della Repubblica. Rimango e rimarrò sempre orgoglioso di essere Italiano, pur con le mie numerose pecche, in quanto figlio di uno stile di vita e di una cultura fra le migliori al mondo. Grazie anche a persone perbene, dignitose, civili come Lei e nonostante i troppi farabutti che sono in Parlamento, nelle Istituzioni e nei loro paraggi e che hanno trasformato in CLOACA la nostra bella Italia." Comunque ... repetita iuvant

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 11/12/2014 - 15:23

moshe - Il fatto che gente come lei pensi che i problemi dell'Italia siano clandestini e rom, e` il vero problema dell'Italia. Il problema dell'Italia sono gli italiani disonesti che mandano il loro Campione di Disonesta` a governare.

atlantide23

Gio, 11/12/2014 - 15:27

Cara Signora, agli esseri cui e' indirizzata la lettera , non interessa nulla di lei, di suo figlio , di noi. Per loro siamo solo sudditi che chiaccherano, si lagnano e...scrivono. Sono privi di coscienza, davvero . Suo figlio e' morto per l'Italia , ha agito . Noi invece non agiamo .

FRANZJOSEFF

Gio, 11/12/2014 - 15:28

SIGNORA LO MASTRO LEI DEVE ESSERE ORGOGLIOSA DI SUO FIGLIO. SUO FIGLIO NON E' MORTO PER NULLA. SUO FIGLIO E' STATO E' SARA' SEMPRE IL MIGLIORE DI TUTTI NOI. SOPRATUTTO DI QUELLI CHE CRITICANO COLORO CHE SONO PARTITI. NON VI E' STATA UNA MOBILITAZIONE GENERALE SONO PARTITI VOLONTARI. SONO CRITICATI DA BASTARDI POLITIZZATI ITALIANI CHE SONO SIMPATIZZANTI DI QUESTI "TERRORISTI" IN REALTA' MUSSULMANI CHE VOGLIONO IMPORRE LE LORO IDEE CON ATTENTATI. L'ITALIA NON E' STATA MAI GRATA AI SUOI FIGLI EROI. E MAI LO SARA'. SIA ORGOGLIOSA DI SUO FIGLIO E TANTI INVIDIANO SUO FIGLIO DI CIO' CHE HA FATTO. LA SUA LETTERA NON RESTERA' LETTERA MUTA. LE DICO CHE VORREI ESSERE LI IN AFGHANISTAN. MA NON POSSO. RIGUARDO LE TASSE E DA SPENNARE E' VIZIO DI SINISTRA. HANNO DISTRUTTO IL NOME PATRIA. HANNO DISTRUTTO TUTTO. NON ESISTE PIU' NULLA. I RAGAZZI DEL CARSO DEL DON DI GIARABUB E TANTI ALTRI POSTI SONO MORTI. E' RIMASTO L'ODIIO PER QUESTI RAGAZZI GRAZIE POLITICA DEL '68

fedeverità

Gio, 11/12/2014 - 15:41

brava!! E' propio così!! Noi moriamo...loro rubano!! SUDICI!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 11/12/2014 - 15:43

#sniper. MA; TU STAI PARLANDO DEL PARTITO DEI MORALISTI?; SI QUELLO CHE FINO AD ORA HA RUBATO 100IA DI MILIARDI AL PAESE?! IL PARTITO DEI MORALISTI E KOMUNISTI ITALIANI! QUELLO CHE SFRUTTA I VIVI É I MORTI! GLI EXTRACOMUNITARI E ZINGARI CHE VENGONO TRATTATI COME CARNE DA MACELLO; QUESTO E IL PARTITO CHE VOI KOMUNISTI MANDATE AL GOVERNO! INSIEME AD UN CAPO DI STATO CHE SA FARE SOLO COLPI DI STATO?;É QUESTI SONO I VOSTRI POLITICI; GENTAGLIA SENZA SENSO NAZIONALE E DIGNITÁ!!!.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 11/12/2014 - 15:45

@Sniper - Ma lei come giustifica tanta sicumera da parte sua nel giudicare gli altri? Forse l'attinge da quella 'superiorità morale' che in questi giorni apertamente sta dando così buona prova di sé? Forse prova vergogna a guardare dalle parti che è solito frequentare e vuole spargere schizzi velenosi sugli altri?

Aristofane etneo

Gio, 11/12/2014 - 15:49

Mi scuso, soprattutto con la gentile sig.ra Anna Rita Lo Mastro, per il mio post delle 15.18 che non credevo di aver inviato e che rischia di rendere ridicolo quanto da me scritto per dimostrarle solidarietà e ammirazione. Sono un credente e mi è di sollievo pregare per Suo figlio che ha sacrificato la vita anche per noi e i nostri figli, condannati a un futuro che più nero non si può per colpa di questi Parlamenti dichiarati incostituzionali

mbotawy'

Gio, 11/12/2014 - 15:51

CARA SIGNORA ABBIA PAZIENZA PERCHE'I VERI ITALIANI E I VERI EUROPEI RIMETTERANNO IN RIGA,PRESTO MOLTO PRESTO,QUESTA BAGARRE MAFFIOSA E INTRISA DALLA DELINQUENZA SOCIAL-COMUNISTA.

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 11/12/2014 - 15:57

Per onorare realmente i nostri caduti, dobbiamo fare piazza pulita di questa cianfrusaglia sub umana che governa la Nazione Italia.

marcomasiero

Gio, 11/12/2014 - 15:58

l' onore italiano, difeso da gente in uniforme, (a cui mi onoro di essere appartenuto), fu perduto 70 anni fa per non avere semplicemente ammesso la sconfitta e avere preteso di passare tra i vincitori. Junio Valerio Borghese disse: in guerra l' importante non vincere o perdere, vivere o morire ma è come si vince e come si perde come si vive e come si muore. una guerra si può perdere ma con dignità e lealtà. il tradimento e la resa bollano un popolo in eterno davanti al mondo. Se guardiamo i fatti di oggi c'è di che pensare, bel risultato davvero !!! ... Del resto guardate una partita di calcio il comportamento quando si sta perdendo ... costantemente si assiste all' abbandono dell' impegno o ci si riduce a sperare nel rigore ... Dunque oltre che guardare questi infami sfruttatori che ci comandano a bacchetta come schiavi e ci vessano dovremmo fare un' esame di coscienza come persone e cambiare modo di essere per toglierceli per sempre di torno !

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 11/12/2014 - 16:11

Cara signora, sicuramente ci sarà qualcuno, anche se non ha il coraggio civile di scriverloc che considererà la morte di sui figlio, giusta, solo per il fatto che era un militare: tutto lo sfacelo dell'Italia è figlia di questa gentaglia che ha distrutto tutti valori su cui si fonda una nazione, per primo l'amor di Patria, sono internazionalisti e disprezzano chi ama la sua nazione, poi la famiglia, non tutelata, anzi disprezzata, lasciamo poi stare la fede, osteggiata, chi crede è un cxxxxxo e basta, i politici sono l'espressione della gente e se la gente non ha fondamenti morali com'è pensabile che l'abbiano i politici? Non si vergogni di essere Italiana, sia orgogliosa di avere un figlio come l'ha avuto, è chi lo disprezza che si deve vergognare

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 11/12/2014 - 16:12

Invito il Direttore a consegnare al "Sig." Presidente della Repubblica, al Parlamento, al Senato, in Televisione, questa Lettera e tutti i commenti. Lo faccia solo per una giusta causa. Lo faccia in nome della Giustizia vera. Lo faccia senza interessi. Lo faccia per TUTTI gli ITALIANI ONESTI. Grazie.

Giovy99

Gio, 11/12/2014 - 16:13

@EUTERPE Chi si arruola nell'esercito per andare in missione all'estero è gente che ha come alternativa la disoccupazione o la precarietà o la criminalità organizzata. Infatti, se ci fai caso, provengono quasi tutti dal Sud o dalla Sardegna. Scendi dalle nuvole, Euterpe!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 11/12/2014 - 16:21

ONORE A DAVID TOBINI E ANNA RITA LO MASTRO

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 11/12/2014 - 16:27

La Signora Lo Mastro, cui tributo il mio saluto di vecchio soldato, ha onestamente detto quello che gli italiani (quelli intellettualmente onesti)pensano quotidianamente. Spero che queste accorate parole, di una madre che ha perso un figlio dato alla Patria e per un bene comune, siano ascoltate, meditate sufficientemente. Spero anche che abbiano un seguito appropriato da parte di una intera classe politica chiamata in causa e sul banco deli accusati. Signora Lo Mastro riceva i miei omaggi e comprensione.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 11/12/2014 - 16:31

Purtroppo si, signora, suo figlio e' morto per nulla. È' morto per una nazione governata da traditori e farabutti ladri. Una nazione senza onore e dignità. Una nazione che sta svendendo se stessa e la sua storia a tutta la feccia del pianeta che arriva qui e trova terreno fertile per vivere in modo parassitario mentre i soliti porci ci fanno su la cresta.

gio 42

Gio, 11/12/2014 - 16:36

Buonasera cara signora,è il secondo messaggio che le invio, e le rinnovo ancora il mio apprezzamento. Questa frase, che ho fatto mia da anni ""Paghiamo tasse esorbitanti, per ciò che abbiamo costruito a nostre spese e con fatiche di una vita! aggiungo io lavorando anche la domenica e feste comandate"" mi riferisco soprattutto alla casa, e non solo per una questione di soldi, ma diritto costituzionale, e della quale ora bisogna pagare l'affitto al comune (chi l'avrebbe detto 50/60anni fa) bisognerebbe gridarla in faccia a tutti i sindaci a cominciare da fassino che stanno mettendo in ginocchio questo povero paese. E non sono mai sazi. Saluti

@ollel63

Gio, 11/12/2014 - 16:59

con lei signora siamo tantissimi a vergognarci di questa Italia così mal ridotta da questi ciarlatani della politica, specie quelli che attualmente sgovernano.

gianfran41

Gio, 11/12/2014 - 17:00

Ha mille ragioni questa Donna. Sacrificare un Figlio, che è il bene più prezioso, per una terra di nessuno come si sta rivelando essere questa povera Patria derelitta, offesa e sputtanata da un manipolo di ladri, deve essere terribile per una Madre.

atlantide23

Gio, 11/12/2014 - 17:01

...e a coloro che non approvano chi si vergogna di essere italiano chiedo di trovare un motivo UNO SOLO , che non ci debba far vergognare.

Giovy99

Gio, 11/12/2014 - 17:01

In UK quando muore un soldato (e ne sono morti molti di più degli Italiani) c'è un breve comunicato della sua famiglia per ricordarlo e nessun accenno alla PATRIA, proprio perché si dà per scontato che sono lì per i SOLDI, essendo per loro un lavoro. Perché noi dobbiamo invece sempre fare gli IPOCRITI?

unz

Gio, 11/12/2014 - 17:06

la abbraccio Signora. ragazzi come suo figlio non li meritiamo. riposi in pace. e a lei tutto il mio affetto.

tersicore

Gio, 11/12/2014 - 17:22

moshe@ Hai ragioni da vendere. L'italia è diventata il paradiso dei parassiti e dei ladri di tutto il mondo, e l'inferno degli italiani...Il DUTY FREE planetario dei criminali!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 11/12/2014 - 17:22

@Giovy99- Io preferisco l'aria pulita che si respira in alto, piuttosto che abituarmi al lezzo che emanano i letamai.Giudicando col suo metro, è comprensibile che gli altri le appaiano ipocriti. Ammesso che sia vero ciò che lei dice a proposito dell'UK,cosa in cui non credo, non vedo perché dovremmo essere come gli inglesi.Vorrei però sapere da lei perché gli inglesi conservano un'istituzione come la monarchia e la rispettino.Sarà solo per il bel viso della regina?

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 11/12/2014 - 17:25

@Giovy99. lei ha proprio ragione, sono i soldi che beccano i nostri politici e governanti (anche della sua "immacolata" parte politica) ad averci ridotto in queste "splendide" condizioni. Lei naturalmente il soldato (quello di leva, vecchia maniera) non l'ha fatto e parla per sentito dire e di ipocrisia. In questa occasione lei deve solo comprendere il dolore ed il rammarico di una madre.

Ermocrate

Gio, 11/12/2014 - 17:26

Il KOMPAGNO GIORGIO. per favore non dimentichiamocelo

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 11/12/2014 - 17:32

@Atlantide23 - Io non mi vergogno di essere italiana, perché la responsabilità di ciò che desta vergogna non è mia; l'unico motivo che non mi fa tanto vergognare, quanto arrabbiare, è che non siamo capaci di prendere a calci (io ricorrerei, se fosse nelle mie possibilità, a ben altro) quelli la cui condotta genera vergogna.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 11/12/2014 - 17:53

Ovviamente meglio meglio mandare un figlio in armi, a uccidere gente che non ci ha fatto nulla e che vive a migliaia di chilometri dall'Italia, in palese contrasto con la Costituzione italiana, piuttosto che accogliere i poveracci che quella o altre guerre, fomentate anche dalla vostra patria cercano di fuggire.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 11/12/2014 - 17:59

Signora Lo Mastro perché non chiedecosa pensano le mamme dei gloriosi Talebani morti per mano di suo figlio e/o dei suoi commilitoni?

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 11/12/2014 - 18:32

Omar El Mukhtar, vada lei a fare l'intervista e ci relazioni (se torna).

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 11/12/2014 - 18:33

@omar el mukhtar- tu fai schifo, che ci fai qui, brutto ceffo? Non sono solita usare questo linguaggio, ma per te questo è il minimo.

mezzalunapiena

Gio, 11/12/2014 - 18:35

credo che la lettera della sig.ra Anna Rita lo Mastro sia condivisibile dalla stragrande maggioranza degli italiani purtroppo quando è stata festeggiata l'unità d'Italia si sono dimenticati che gli italiani non sono nazionalisti ma soprattutto menefreghisti.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 11/12/2014 - 18:43

incredibile ipocrisia che circola! sniper che vuole addirittura contestare la questione, poi quello scemo di giovy99 che peggio del peggio vuole screditare a tutti i costi l'operato dei militari italiani addirittura facendo inopportuni confronti con UK, e per finire, con quel cxxxxxo islamico omar el mukhtar, che non sa distinguere la libertà dalla dittatura, gli ricordo infatti che se lui è qui, è perchè gli abbiamo permesso di venire a vivere, nostro malgrado!!

eloi

Gio, 11/12/2014 - 18:54

Re Giorgio si guarderà bene dal riceverLa al Quirinale. Certo, non lo ha chiesto, dovrebbe invitarla ed abbracciarla quale rappresentante dei cittadini onesti. Badate bene non parlo di decorazioni

Ritratto di padania

padania

Gio, 11/12/2014 - 19:13

I politici rispondono alle madri alle mogli dei caduti: non vi stupite cittadini se piangiamo per la sciagura altrui non è la nostra le "prèfiche", herpes lo russ@.

Luigi Farinelli

Gio, 11/12/2014 - 19:52

Potremmo ancora scalare la china per salvare il nostro Paese. Occorrerebbe che la gente tornasse a ragionare con la propria testa, spegnendo più spesso la tv; che non si facesse abbindolare da vuote ideologie, insistendo TESTARDAMENTE (nonostante vogliano convincerla del contrario) col fatto che ancora 2+2 fa 4 e non ciò che viene imposto da politici, media, banchieri, finanzieri, guru da strapazzo e altre categorie ormai eticamente compromesse. Capire che quanto viene imposto, lo è scientemente, con lavaggio mentale ben studiato e rincitrullente, per scopi che col futuro dell'Italia come nazione sovrana e degli Italiani come Popolo non hanno nulla a che vedere.

Ritratto di IlBurlone

IlBurlone

Gio, 11/12/2014 - 19:56

Temo che "Mare Nostrum" abbia dimostrato che oltre a essere buono l'italiano sia anche un fesso.

untergas

Gio, 11/12/2014 - 20:04

non c'è nulla di ignominioso nel dire che i soldati vanno in missione all'estero per i soldi: è la realtà. Per partire bisogna essere dei raccomandati o versare qualche mazzetta. E, d'altro canto, 5/6 mila € al mese non fanno proprio schifo considerato che i morti, rispetto alle migliaia di soldati inviati, sono qualche decina. Meno delle perdite delle forze dell'ordine qui a casa.

killkoms

Gio, 11/12/2014 - 21:47

@giovy99,lo dica a quelli che sono caduti!in Italia somme più alte sono percepite da magistrati,funzionari di aziende pubbliche,municipalizzate,eccetera!

Mobius

Gio, 11/12/2014 - 23:43

Omar El Mukka (17:59), i suoi "gloriosi talebani" sono soltanto volgari macellai; se lo sono per motivi religiosi, ciò significa che sono anche deficienti. Lei, mi sembra di capire, è della stessa pasta.

Raoul Pontalti

Ven, 12/12/2014 - 00:00

Non tiri in ballo signora (che tra l'altro usa il nome da nubile e non il nome del marito, padre del militare in questione...) il figlio caduto sul campo dell'onore per fare speculazioni politiche di bassa lega tese in ultima analisi a ottenere un ulteriore risarcimento per la perdita del figlio.

pansave

Ven, 12/12/2014 - 00:34

Concordo mi affianco e ne convengo in tutto tranne che nell'ultima parola dell'ultima frase, che è la chiave di volta.

pilandi

Ven, 12/12/2014 - 01:32

mortimermouse come al solito non hai capito una cippa, tra i personaggi che non fanno onore alla patria c'é di diritto anche santo scilvio, condannato da arcore, frodatore del fisco italiano e contornato da personaggi tra i quali il più pulito ha la rogna a partire da dell'utri. Vergognati tu, va...

pilandi

Ven, 12/12/2014 - 01:45

L'italia per cui combatté e mori lo pagava almeno 5000 € al mese vitto e alloggio compresi. Ora, ovvio che é una tragedia, e che nessuno dovrebbe morire per il proprio paese, specie per l'italia che é gestita da delinquenti, ma pensare che qualcuno ti paghi quelle cifre per qualcosa senza rischi é poco realistico.

pilandi

Ven, 12/12/2014 - 01:51

lorel scendi dalla pianta, i militari sono li per proteggere insediamenti civili, pozzi di pertrolio, convogli che trasportano armi e via dicendo...La patria c'entra pochino...

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Ven, 12/12/2014 - 07:54

@omar: tolga cortesemente "gloriosi" davanti al nome talebani... mi sembra che di glorioso poco abbiano... se non usare RPG contro una montagna per distruggere divinità scolpite nella pietra e farsi saltare in aria da qualche parte in mezzo i civili.... A proposito, visto che ieri di cazzate ne ha scritte tante, riferendomi al suo post sul premio nobel per la pace, come mai ai Cristiani secondo lei è meglio non darlo? Siamo forse "cattivi"? Se vuole l'anno prossimo possiamo darlo a quel pirla che vuole fare il califfato... si, quello dell'ISIS... se lo merita, no? Forse l'avevo già detto una volta, proprio a lei... eviti di citare sempre la sua religione... incomincia a rompere il ca...zo

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Ven, 12/12/2014 - 08:13

MA STO OMAR DE MERD NON LO CENSURA MAI NESSUNO? I "GLORIOSI TALEBANI UCCISI DAI NOSTRI SOLDATI"? I GLORIOSI TALEBANI STAVANO FACENDO L'UNCINETTO ACCANTO ALLA NONNA PARALITICA? Non se ne puo' più di un "integrato da 1000 anni, a suo dire) che ragiona ancora cosi'. Poveri talebani, se ti piacciono, vai ed integrati con loro, cosi' smetti di rompere e di scrivere, testa di zeb. Inch Allah

Casaitaliana

Ven, 12/12/2014 - 08:20

cara sognora , la mia piu alta comprensione. le sue sono parole saggie .

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 12/12/2014 - 10:02

#Omar el mukkaiolo.TU; STAI ATTENTO CHE LA "PEGIDA" NON TI VIENE A BRUCIARE DI NOTTE LA CASA! DOVE SEI A NORIMBERGA (BAVIERA) VERO?; LI QUESTA NOTTE 3 CASE PER GLI ASILANTI SONO STATE BRUCIATE; É SE TU NON STAI ATTENTO I TEDESCHI CHE LE PALLE PIENE DEI TUOI "GLORIOSI TALEBANI" VERRANO A CASA TUA A BRUCIARTI VIVO TU E TUTTA LA TUA FAMIGLIA! COSI CHE TU POTRAI RAGGIUNGERE IL PARADISO DI ALLAH DOVE TI ATTENDONO TANTI "GLORIOSI TALEBANI"!É GUARDA CHE I TEDESCHI NON SONO COGLIONI COME GLI ITALIANI! É VOI AVETE GIA ROTTO TROPPO LE PALLE IN EUROPA!!!.

killkoms

Ven, 12/12/2014 - 14:33

@raoulpontalti,e i soldi intascati dalla famiglia dello spacciatore lasciatosi morire in ospedale?

gio 42

Ven, 12/12/2014 - 18:53

Buonasera, a proposito dei commenti di questo signor "Omar El Mukhtar" mi sia permesso, dopo una precisazione. Non ho mai visto le Crociate come necessarie. Detto questo vorrei chiedere a tanta gente che negli anni scorsi, quando questo fenomeno dei migranti non c'era, e magari giustamente si scagliavano contro la Chiesa e le Crociate, se sentendo questa gente come sragiona e come si comporta, capiscono come veramente stavano le cose a quei tempi e con chi avessero a che fare i Cristiani. Quindi quanto la Chiesa del tempo vada capita. Detto questo la meraviglia non sta in questo signor omar ma chi in Italia per motivi che tutti sappiamo gli stanno dando voce. Saluti

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 14/12/2014 - 18:57

@pilandi-" pensare che qualcuno ti paghi quelle cifre per qualcosa senza rischi é poco realistico." Per qualcosa senza rischi infatti si viene pagati con cifre di molto superiori. Lo domandi a tutti i parlamentari, i magistrati, ai presidenti vari e soprattutto ad Amato, tanto per citarne uno.E chissà come sarà trattata quella poverina della figlia di scalfari, la marianna, che avrà quella miseria di reversibilità della pensione del padre, la scorta non conta. Pilandi, lei dove vive? In un mondo parallelo?