Agente sparò e uccise fuggitivo. Dopo assoluzione rischia il carcere

Michele Paone uccise, durante un inseguimento a Roma, Bernardino Budroni, un giovane che fuggiva dalla polizia. Nel processo in primo grado è stato assolto. Ora però rischia il carcere con l'accusa di omicidio volontario

Michele Paone è l'agente della polizia che all'alba del 30 luglio 2011 sparò e uccise Bernardino Budroni nel corso di un inseguimento sul Gra di Roma. Il fuggitivo scappava dagli agenti chiamati dall'ex fidanzata che l'accusava di stalking. Dopo essere stato assolto "perché il fatto non costituisce reato" poiché quell'azione era stata "adeguata e proporzionata all'entità della situazione". Ora però arrivati al processo d'appello, rinviato al 14 novembre, il poliziotto rischia la condanna per omicidio volontario.

Il presidente della I Corte d'appello, Andrea Calabria, ha motivato e poi rinviato l'udienza che vede imputato l'agente Michele Paone. La parte civile, in seguito al processo per primo grado che vedeva il poliziotto imputato per eccesso colposo per uso improprio dell'arma sono riusciti ad ottenere il riconoscimento in appello dell'omicidio volontario. Il pg Pietro Catalani ha segnalato, nella nuova udienza, la necessità di sentire in aula i consulenti medico-legali di accusa e difesa, nonchè un brigadiere. Tutto ciò, ritenendo la non esistenza di proporzione tra l'azione dell'imputato e il pericolo effettivo del momento. La Corte si è riservata di decidere, dopo aver affrontato a novembre la questione della qualificazione del reato

La sorella della vittima, il fuggitivo, ha commentato tra le lacrime la decisione del tribunale: "Sono felice. L'avevamo detto fin dall'inizio. Speriamo sarà accolta la nostra richiesta per contestare l'omicidio volontario". Soddisfazione espressa anche dal suo legale, l'avvocato Fabio Anselmo: "Sono estremamente soddisfatto - ha detto - Non è solo una questione di soddisfazione personale, ma di giustizia. È indubbio che la morte di Dino sia di una gravità inaudita, e ci batteremo per avere giustizia".

Commenti

Mechwarrior

Mar, 05/04/2016 - 15:07

Non ero presente ma sparare a chi scappa ,da parte di gente che dovrebbe esere addestrata a certe esperienze, la vedo come cosa grave.

Tuvok

Mar, 05/04/2016 - 15:08

E'ora che cominciamo ad imparare a DIFENDERCI DA SOLI/E, perché tra non molto nessuno vorrà più fare il poliziotto o il carabiniere.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/04/2016 - 15:17

Mi appello al V emendamento yankee...non si può andare avanti così..

agosvac

Mar, 05/04/2016 - 15:18

In pratica, se non ho capito male, l'orientamento della magistratura italiana è colpire e condannare i servitori della legge e difendere gli esecutori di un qualsivoglia reato. Non è, purtroppo, una cosa nuova, altre volte si è condannato chi difendeva le proprie proprietà contro dei ladri. La domanda è: fino a quando gli italiani saranno disposti ad accettare simili incongruenze della nostra magistratura??? Fino a quando i magistrati italiani potranno sostenere che la proprietà non è più un diritto??? E se gli italiani non hanno più nessuno che li difende dai ladri, cosa dovranno fare per proteggersi??? A chi rivolgersi se chi ci dovrebbe proteggere è connivente con i ladri che ci derubano?????

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mar, 05/04/2016 - 15:27

Continuando ad accusare ingiustamente la polizia, quando ne avremo bisogno, i poliziotti, per paura di essere incriminati, si gireranno dall'altra parte.

swiller

Mar, 05/04/2016 - 15:31

Giustizia made in italy purtroppo siamo conosciuti anche per questo.

blackbird

Mar, 05/04/2016 - 15:42

E' un agente di polizia, non 007! Non ha la licenza di uccidere. Non si spara ad uno che fugge!

killkoms

Mar, 05/04/2016 - 15:46

è sempre il solito discutibile personaggio specializzato contro le FFOO!

killkoms

Mar, 05/04/2016 - 15:58

@mechwarrior,non ero presente nemmeno io,ma per quel poco che ne so,era un inseguimento automobilistico,per cui i casi possono essere solo 2,o il tale ha provato a speronare l'auto della polizia,o il poliziotto aveva puntato alle gomme dell'auto!la legge (ipocrita) che tutela i disonesti di più degli onesti,non riconosce ai membri delle FFOO il diritto di difendersi contro chi usa le auto come armi!non hai idea di quanti membri delle FFOO sono rimasti uccisi o gravemente feriti da auto ai posti di bloco,ma quelli che hanno sparato a queste predette auto (magari per salvare un collega che stava per essere investito,e quindi"stato di necessità") sono andati a processo!son tutti f() col c() degli altri!

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 05/04/2016 - 16:18

blackbird... non si spara ad uno che fugge, non si spara ad uno che ti viene incontro, non si spara ad uno di spalle, non si spara a bruciapelo, non si spara per legiottima difesa... ma quand'è che si spara? A quel punto perchè alla Polizia non fate dare in dotazione le pistole della Chicco? Quelle che quando premi il grilletto fanno il verso di un animale a caso... hai presente? Voglio le leggi vigenti in Texas... maremma maiala

Una-mattina-mi-...

Mar, 05/04/2016 - 16:37

QUANDO UN AGENTE INTIMA L'ALT CI SI FERMA, senza se e senza ma.

Ritratto di Civis

Civis

Mar, 05/04/2016 - 16:43

Leggendo "Il Messaggero" di 5 anni fa, il pluripregiudicato aveva tentato di investire un agente e aveva speronato una volante. I familiari saranno stati contenti di esserselo levato dai piedi, ma adesso piangono il morto e chiedono vendetta e soldi. Un copione già visto in casi molto noti. La proporzionalità della risposta a chi ti attacca è sempre una presa in giro. Abbiamo in giro un delinquente in meno e di questo dobbiamo ringraziare le Forze dell'Ordine.

maurizio50

Mar, 05/04/2016 - 16:57

Non solo sono farabutti quelli che commettono reati; lo sono pure quelli che parteggiano per i delinquenti contro le Forze dell'Ordine!!!

Ritratto di llull

llull

Mar, 05/04/2016 - 17:23

Io credo che arrivati a questo punto si possa anche abolire la Polizia. Tanto... che ci sta a fare? La cosa assurda è che ti perseguono se ti difendi da solo, perseguono la polizia che ti difende.... I politici italiani, tutti, fautori di questo caos, sarebbero più utili come zappaterra.

killkoms

Mer, 06/04/2016 - 14:12

@llull,già!aboliamo la polizia e,ovviamente la (a questo punto) ancor più inutile magistratura!tutti con la "berta" al fianco,come ai tekmpi del far west,e chi rimarrà al suolo avrà sempre torto!è l'anarchia,bellezza;che tanto piace ai sinistri..!