Aggrediscono e rapinano 53enne, ​in arresto due africani

Sono stati incastrati grazie alle telecamere di videosorveglianza piazzate in pieno centro a Trento

Avevano aggredito con spray urticante, in pieno giorno, un un 53enne trentino, per derubarlo di 350 euro.

Accusati dell'aggressione avvenuta il 15 settembre scorso, due africani sono stati arrestati dai carabinieri dell’Aliquota operativa della Compagnia carabinieri di Trento.

A dare forte impulso alle indagini, le immagini riprese dalle telecamere di piazza Dante e quelle collocate sulle possibili vie di fuga.

Dopo molte ore di analisi i carabinieri sono giunti all'identificazione dei due rapinatori: Safedne Zaruh, tunisino di 24 anni, e Taonfike Safidine, marocchino di 26 anni. Il primo è stato individuato e sottoposto a fermo giovedì scorso, durante un servizio coordinato di controllo del territorio, quando è stato sorpreso in piazza Dante mentre cedeva della droga ad un 50enne trentino. Il secondo, già sottoposto all'obbligo di firma per reati in materia di spaccio di stupefacenti, è stato arrestato lunedì nel momento in cui si è recato in caserma per firmare.

Commenti

mariod6

Mar, 29/09/2015 - 19:53

Due delinquenti abituali che sono ancora in Italia nonostante i precedenti e le denunce ricevute. Perché non vengono sbattuti fuori forzatamente dopo aver scontato la pena adeguata ai loro reati?? Possibile che la magistratura sia dedita solo a colpire gli italiani e metta sempre fuori tutta questa feccia extracomunitaria? Oppure anche questi sono richiedenti asilo che scappano dalla guerra?? Oppure anche per questi due schifosi qualche onlus o cooperativa becca i 35 euro al giorno??

maricap

Mar, 29/09/2015 - 20:00

Chiedere alla sboldrina e ai porci comunisti, che le fanno corollario, cosa ci facevano questi due in Italia. Cominciare a sparare se ci si vuol salvare.

buri

Mer, 30/09/2015 - 10:19

ptima in galera e a fine pena espulsione coatta con divieto di tornare in italia pena carcere

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 30/09/2015 - 10:53

Non bisogna essere razzisti....queste risorse sono sulla buona strada,per integrarsi...