Aggredita con l'acido: grave una 33enne

Due uomini hanno avvicinato una donna che stava rincasando a casa e le hanno gettato addosso dell'acido. La 33enne è ricoverata in gravi condizioni ma non è in pericolo di vita

Una 33enne di origine cinese è stata aggredita con l'acido l'altra notte da due sconosciuti a volto coperto. È successo a Roma nel quartiere Prenestino, vicino al portone di casa in via Bartolomeo Colleoni. La donna ha riportato gravi ustionati ed è stata trasportata prima al Policlino Umberto I e poi trasferita al Sant'Eugenio in prognosi riservata

L'aggressione è avvenuta per mano di due sconosciuti che le hanno gettato del liquido corrosivo addosso e sono fuggiti via. Ora la vittima non si trova in pericolo di vita ma a causa delle gravi condizioni non ha ancora potuto deporre dai carabinieri. Dalle ricostruzioni, la donna stava rincasando dal marito e dai figli dopo aver terminato il turno al ristorante dove lavora come cameriera, quando è stata assalita da due malviventi. I carabieni della compagnia di piazza Dante indangano sul fatto, secondo i famigliari, l'aggressione potrebbe essere legata a motivi personali.