Aggrediti anziani nel Napoletano: su Facebook le immagini di un sospetto

Tre gli anziani aggrediti a Castellammare di Stabia, nel Napoletano. Indagano i carabinieri. Si teme per il Knockout game

Tre anziani aggrediti. Tutti nella giornata di ieri, a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. E tutti allo stesso modo: colpiti alle spalle da uno sconosciuto con volto travisato. L’immagine di un sospetto è stata data in pasto ai social nelle ultime ore. Si tratta del fotogramma di un filmato registrato da un sistema di videosorveglianza. Ora i carabinieri dovranno valutarne l’attendibilità. Gli scatti restituiscono la figura di un soggetto giovane con un cappuccio in testa, immortalato nella mattinata di ieri con un manganello in pugno.

Sul caso indagano i militari dell’Arma di Castellammare di Stabia. Gli attacchi si sarebbero verificati in rapida successione ieri. E a farne le spese sono stati un 71enne, un 75enne e un 77enne, ai quali i medici del pronto soccorso dell’ospedale San Lorenzo hanno refertato una prognosi fino a 7 giorni. Si trovavano tutti e tre per le vie del centro cittadino quando sono stati sorpresi da dietro e colpiti senza un motivo con un oggetto imprecisato. Al vaglio degli inquirenti già ci sarebbero le immagini del sistema di videosorveglianza della zona. A Castellammare si teme che possa trattarsi del cosiddetto Knockout game, un “gioco” (almeno così viene definito) che prevede di aggredire a sorpresa uno sconosciuto in pubblica piazza, e di farlo mentre un complice filma con uno smartphone. Saranno gli inquirenti ad accertarlo.